fbpx

Record mondiale di Offshore Messina –Vulcano–Messina: sarà il pilota messinese Maurizio Schepici a provare ad infrangerlo il prossimo 28 agosto

Il tommy one (1)

Sette tonnellate, 14.60 metri di lunghezza, due motori da 10.300 di cilindrata cadauno e 950 cavalli di potenza: questi i numeri del Tommy One l’imbarcazione con cui il Pilota messinese Maurizio Schepici tenterà di battere il record mondiale di Offshore Messina – Vulcano – Messina

Fra il 28 ed il 30 agosto, in base alle condizioni meteo, il pilota messinese Maurizio Schepici, campione del mondo endurance gruppo B e vice campione del mondo Gruppo A, alla guida del Tommy One lancerà la sfida per la conquista del nuovo record mondiale di Offshore Messina – Vulcano – Messina di circa 80 miglia in meno di un’ora.

Copilota con Schepici l’esperto Giampaolo Montavoci, che vanta unamaurizio schepici e giampaolo montavoci ricca carriera motonautica a livello mondiale ed ha militato per molti anni nel campionato mondiale Class 1, oltre ad essere vincitore di alcuni titoli italiani. La partenza è prevista dalla Marina del Nettuno.

Il 25 agosto il Tommy One giungerà nella città dello stretto presso la Nautica Femminò, che già nel 2019 aveva assicurato il suo sostegno allo skipper Sergio Davì durante l’ “IceRib Challenge 2019 Palermo – New York” attraversando i ghiacciai della Groenlandia, e che, in collaborazione con Suzuki, ha accolto con entusiasmo la richiesta della Tommy Racing per  fornire l’assistenza logistica a Schepici ed i servizi indispensabili per contribuire alla conquista dell’importante obiettivo,  dal travellift per il varo e l’alaggio, alle barche di assistenza durante il percorso.

L’imbarcazione con la quale Schepici tenterà il record mondiale è stata costruita nei cantieri Metamarine, con struttura in kevlar, pvc espanso ed ancora kevlar. Nonostante le misure importanti la barca è abbastanza leggera per la sua tipologia, circa 7000 chili per una lunghezza di 14.60 metri. Monta due motori Seatek biturbo diesel da 10.300 di cilindrata cadauno con uno sviluppo di circa 950 cavalli.

Il team della Tommy One, che sarà presente al gran completo a Messina, si occuperà di preparare al meglio l’imbarcazione e verificare l’apparato di sicurezza di supporto all’evento.

Marcello Zanardi, Team Manager del Tommy Racing, sta curando la parte tecnica del record. Martino Cama, sarà il capo barca, che seguirà i meccanici per la messa punto dei motori.

Record mondiale traversata Messina-Vulcano-Messina: tutto il gotha del mondo dell’offshore in città per assistere al tentativo del pilota messinese Maurizio Schepici [FOTO]

Tentativo di record messina vulcano messina