fbpx

Messina, traffico in tilt per il controesodo: le soluzioni dell’Amministrazione

Messina. Dopo i forti disagi subiti ieri dalla cittadinanza messinese a causa dell’intenso traffico generato dal fenomeno del controesodo sono diversi gli strumenti adottati oggi per evitare il ripresentarsi delle criticità

Dopo i fortissimi disagi verificatisi ieri a Messina a causa dall’intenso traffico, in particolare tra piazza Stazione e viale Boccetta, legato al controesodo dei vacanzieri, che si è andato ad aggiungere alla già difficile situazione derivante dalla chiusura dello svincolo di Giostra (riaperto in via straordinaria fino a domenica 23 proprio per limitare i disagi), l’Amministrazione comunale ha disposto una serie di interventi per rendere più snello il flusso automobilistico in città.

Per questo motivo gli incroci più trafficati, in particolare quello vicino all’imbarcadero e quello di Boccetta via Garibaldi, sono presidiati da pattuglie della polizia municipale. Inoltre a garantire il collegamento tra le due sponde dello Stretto 6 navi di Caronte & Tourist con partenza ogni 20 minuti. L’azienda, peraltro, in collaborazione con la Protezione Civile continua a distribuire acqua ai passeggeri incolonnati nell’attesa di potere procedere all’imbarco. Non si sono registrati invece particolari disagi in autostrada dove il traffico è intenso, ma scorrevole.