Messina, si infittisce il mistero di Viviana Parisi: scomparsa dopo incidente sull’A20 con il figlio di 4 anni. Continuano le ricerche

Viviana Parisi e il figlio gioele

Messina: continuano le ricerche di Viviana Parisi e il figlio Gioele scomparsi dopo un incidente sull’A20, elicottero sorvola la zona, la donna ha lasciato la borsa in auto

Proseguono senza sosta le ricerche per ritrovare Viviana Parisi , 43 anni e il figlioletto di 4 anni Gioele, scomparsi ieri mattina dopo aver avuto un incidente stradale sull’A20 Messina-Palermo nei pressi di Caronia. Le ricerche sonno andate avanti per tutto il giorno di ieri e fino alla tarda nottata, intorno al calvalcavia dell’A20, al chilometro 117. Polizia stradale, corpo Forestale, anche con l’aiuto di un elicottero e i volontari hanno perlustrato anche stamani la zona, ma della donna e del figlio finora nessuna traccia. Al momento gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi. Ritrovata l’auto, che portava segni di un lieve incidente sulla carrozzeria, e dove c’erano gli effetti personali della 43enne, compresa la borsa col cellulare e i documenti. I rilievi fanno pensare che l’auto possa aver urtato autonomamente contro il guardrail laterale della corsia autostradale, senza pero’ riportare grossi danni. Secondo le testimonianza raccolte sul posto, la donna con il bimbo si sarebbe allontanata a piedi tra le strade di campagna della zona. “Le ricerche sono tuttora in corso. Chi avesse notizie è pregato di contattare questa Polizia Stradale ai numero 090/6402811 o 090/41852“. Questo l’appello della Polizia stradale.