fbpx

L elettorale: Baldino (M5S), ‘stop polemiche e avanti per riduzione parlamentari’

Roma, 3 ago. (Adnkronos) – ‘La riforma costituzionale del taglio dei parlamentari ha una portata storica per il nostro Paese. Prima di noi tutti avevano provato a farla ma nessuno riuscì a raggiungere l’obiettivo. Siamo arrivati all’ultimo miglio che chiama i cittadini ad esprimersi sulla bontà o meno della riforma dopo 4 letture parlamentari. Come espresso dal Movimento 5 Stelle dal primo momento, tale riforma deve essere accompagnata da una legge elettorale che garantisca l’effettiva rappresentanza, per fare in modo che il voto espresso sulla scheda dall’elettore traduca effettivamente la sua volontà”. Lo afferma la capogruppo del Movimento 5 Stelle in commissione Affari costituzionali della Camera, Vittoria Baldino.
“Per questo -aggiunge- abbiamo concordato con gli alleati di governo di lavorare senza indugi ad una legge elettorale che vada in questa direzione. E coerentemente con gli impegni assunti in sede di formazione del governo abbiamo lavorato in commissione. Ci siamo impegnati per trovare una soluzione condivisa, basata sul metodo proporzionale. Italia viva, che aveva costruito insieme a noi il testo ha poi cambiato idea, vanificando un accordo sottoscritto anche da loro. Noi siamo disponibili al dialogo e continueremo a lavorare per trovare la miglior formula possibile, purché sia proporzionale”.
“Lasciamo perdere polemiche dell’ultimo miglio e concentriamo le nostre energie per dare ai cittadini le risposte che cercano. Come forze di maggioranza abbiamo il dovere di garantire stabilità al Paese in questo momento così critico, non inutili polemiche. Siamo anche consapevoli che in questo momento il Paese ha altre priorità ed anche a questo stiamo lavorando, ma compito delle istituzioni è anche quello di scrivere le regole con cui i cittadini saranno chiamati a scegliere i propri rappresentanti, e di farlo non a ridosso delle elezioni per favorire qualcuno a discapito di altri. Noi -conclude Baldino- ci siamo e continueremo a lavorare lealmente”.