Categoria: CALABRIAFOTO & VIDEOFoto CalabriaFoto Reggio CalabriaGalleryNEWSREGGIO CALABRIA

500 raccoglitori di cicche di sigarette donati dal Rotaract Reggio Calabria per la salvaguardia delle spiagge reggine

Il Rotaract Club Reggio Calabria Sud Parallelo 38 in merito al progetto di service “Donazione 500 posaceneri da spiaggia” svoltosi nelle giornate del 27 e 29 Luglio 2020

I mozziconi di sigaretta, tra i piccoli rifiuti abbandonati a terra, rappresentano un problema rilevante non solo perché creano notevoli difficoltà nelle operazioni di pulizia ma per i gravissimi danni di carattere ambientale.

Forse non tutti sanno che le cicche di sigaretta disperse nel Mediterraneo, rappresentano il 40% dei rifiuti (il 9,5% sono bottiglie di plastica, l’8,5% sacchetti di plastica, il 7,6% lattine di alluminio). Esse possono essere considerate dei veri e propri rifiuti industriali, basti pensare che nei mozzoni è possibile trovare moltissimi inquinanti quali: nicotina, benzene e gas tossici, tra cui ammoniaca e acido cianidrico, composti radioattivi come polonio-210, e acetato di cellulosa, la materia plastica di cui è costituito il filtro.

Per contrastare le cattive abitudini legate all’abbandono di rifiuti come le cicche di sigarette durante la giornata, il Rotaract Reggio Calabria Sud Parallelo 38 ha voluto regalare 500 raccoglitori di cicche di sigarette da mare ai lidi Reggini. Tale iniziativa, rientrante nel progetto “Madre Terra” del Rotaract Distretto 2100, ha avuto come scopo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica su un gesto che, pur sembrando insignificante, in realtà reca seri danni all’ambiente ed al mare. Molti i lidi che hanno aderito con piacere al progetto di service: Piro Piro; Pepy’S Beach; Emily’s; Flowery beach; Lido Mare Lucente; Lido Acquarius; Lido Stella Marina by Caponera; Sciao Beach.

Tale iniziativa si è articolata nel seguente modo: i ragazzi del Rotaract capitanati dal presidente Karin Sangiorgio, hanno consegnato ai gestori degli stabilimenti balneari aderenti dei piccoli posacenere da spiaggia dove gettare i mozziconi di sigarette; ai gestori, invece, è stato dato il compito di consegnare con l’apertura dell’estate e con le giuste precauzioni, i posaceneri agli utenti.

Con questa iniziativa il Rotaract ha inteso sensibilizzare i cittadini ed i turisti sull’importanza della tutela delle nostre località balneari ed, allo stesso tempo, sull’importanza dell’educazione ambientale nei confronti dei cittadini, dai più piccoli agli adulti, invitando tutti a riflettere ed agire sulle buone pratiche ambientali.