fbpx

Coronavirus, l’Oms: “la pandemia sta iniziando a interessare le fasce più giovani della popolazione”

melitas

La pandemia di coronavirus sta iniziando a interessare fasce più giovani della popolazione: è l’allerta lanciato dall’Oms

La pandemia di Coronavirus sta iniziando a interessare le fasce più giovani della popolazione. E’ l’allerta lanciato dall’Oms che ha pubblicato i nuovi dati che mostrano che attualmente la maggior parte dei casi si concentra tra i 25 e i 64 anni. “Questa tendenza può essere spiegata da, ma non soltanto, i seguenti fattori: individuazione precoce e test si concentravano inizialmente sui casi con sintomi gravi, che si osservano più frequentemente tra le persone più anziane; l’individuazione di casi con sintomi medi; test più diffusi; cluster nei Paesi con età media più bassa; o aumento dei comportamenti a rischio dopo l’allentamento delle misure sociali e sanitarie”, ha riferito l’Oms.