fbpx

Coronavirus, a Messignadi 2 stand per effettuare i tamponi a tutta la popolazione della nuova “zona rossa” [DETTAGLI]

messignadi

Coronavirus, a Messignadi allestiti due stand per effettuare tamponi nel paese “zona rossa”

La Croce Rossa Italiana, su direttive del Dipartimento tutela e salute dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria, ha allestito due stand al fine di sottoporre a tampone su base volontaria tutti i cittadini della frazione di Messignadi, dove si sono registrati 13 casi positivi che hanno indotto la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, a dichiarare la frazione “zona rossa”. Lo ha annunciato il sindaco della cittadina Bruno Barillaro. Il Comando della Polizia locale di Oppido Mamertina si sta interfacciando con le autorita’ competenti per coordinare al meglio la relativa procedura. “Ribadisco – ha aggiunto Barillaro – la necessita’ di rispettare tutte le normative anti-covid ed evitare ogni forma di assembramento“. I risultati dei tamponi che verranno fatti oggi si dovrebbero conoscere nella giornata di domani.