fbpx

Coronavirus: Gasparri, ‘inchiesta Bergamo sia spedita e senza sconti’ (2)

(Adnkronos) – “Noi chiediamo -dice ancora Gasparri- che si parli subito di questa vicenda in Parlamento, senza pretesti di vacanze o di ferie per Conte e company. Sono curioso di sapere se Conte potrà venire in Parlamento a parlare delle bugie che ha detto o se la Procura di Bergamo o qualche altra Procura, anche quella di Roma, si renderanno conto in quale condizione penale e penosa ci troviamo. Ci sono tutti gli estremi per atti immediati e inesorabili nei confronti di Conte e company”.