fbpx

Coronavirus, oggi in Calabria 11 nuovi casi. Aumenta il numero dei ricoverati, ma restano vuote le terapia intensive ed è il 91° giorno consecutivo senza morti

Coronavirus, il bollettino della Regione Calabria aggiornato ad oggi 29 agosto

Oggi in Calabria ci sono stati 11 nuovi casi positivi al Coronavirus su 1.530 persone sottoposte a tampone. E’ quindi risultato positivo appena lo 0,71% dei soggetti sottoposti a test, una percentuale bassissima che dimostra come il virus non stia circolando sul territorio Regionale, ma si tratta soltanto di pochi casi isolati e legati a cluster d’infezione già noti o a rientri dall’estero. Ben 7 nuovi casi sono in Provincia di Cosenza: 3 sono riconducibili al “focolaio sardo”, due ad un centro di accoglienza di Rende, uno al focolaio di Montalto Uffugo e uno di Cosenza contagiato in Campania.

Oggi è l’91° giorno consecutivo senza morti. Il numero dei casi in Calabria dall’inizio della pandemia è di 1.443 persone su 151.506 soggetti sottoposti a test. La percentuale dei positivi sui controllati è dell’0,95% ed è di gran lunga la più bassa d’Italia. In Calabria sono state sottoposte a tampone addirittura 104,9 persone per ogni positivo. E’ il dato più importante che testimonia il numero di tamponi effettuati rispetto alla reale diffusione della pandemia, ed è il numero più alto di tutt’Italia, a conferma dell’elevatissimo numero di tamponi effettuato nel territorio calabrese. La Calabria, con questi dati, è in assoluto la Regione meno colpita d’Italia dalla pandemia.

Il riepilogo Regionale calabrese aggiornato alle 17 di oggi (dati ufficiali):

  • Totale casi: 1.443
  • Morti: 97
  • Guariti: 1.148
  • Attualmente positivi: 198
  • Ricoverati nei reparti: 17
  • Ricoverati in terapia intensiva: 0
  • In isolamento domiciliare: 181

I 1.443 casi della Calabria sono così suddivisi nelle 5 Province della Regione:

  • Cosenza 525 casi34 morti, 446 guariti, 4 in reparto, 36 in isolamento domiciliare.
  • Reggio Calabria 370 casi19 morti, 281 guariti, 2 in reparto, 66 in isolamento domiciliare.
  • Catanzaro 230 casi: 33 morti, 186 guariti, 4 in reparto, 7 in isolamento.
  • Crotone 130 casi: 6 morti, 116 guariti, 1 in reparto, 7 in isolamento domiciliare.
  • Vibo Valentia 91 casi: 5 morti, 82 guariti, 4 in isolamento domiciliare
  • Altra Regione o Stato Estero 104 casi (6 in reparto, 97 in isolamento domiciliare)

Degli otto pazienti ricoverati al reparto di Malattie infettive di Cosenza, quattro sono non residenti (nel conteggio si trovano nel setting “Fuori regione”). Nei ricoveri segnalati presso l’Ospedale di Catanzaro, 3 sono nel reparto di Malattie Infettive; due provengono dalla provincia di Vibo Valentia, di cui una è ricoverata in malattie infettive, successivamente al parto cesareo; uno proviene da fuori regione, mentre un altro è stato trasferito al reparto di rianimazione dell’AOU. Il soggetto positivo rilevato ieri, isolato su un’imbarcazione a VV, è stato ricoverato al reparto Malattie infettive di Catanzaro, pertanto i ricoveri in reparto sono sei; di essi due sono riportati nel setting fuori regione. I tre positivi rilevati al GOM sono contatti familiari del caso rilevato ieri e costituiscono, quindi, un nuovo focolaio familiare.

Ecco il grafico con l’andamento dei nuovi casi di contagio giornaliero in Calabria:

NoteIl totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi. Si precisa che al Policlinico di Germaneto sono stati ricoverati due pazienti provenienti da altre province.  Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.