fbpx

Corea del Nord, il leader supremo Kim Jong-un “è in coma, poteri alla sorella”

Corea del Nord, Kim Jong-un sarebbe in coma: a provarlo il fatto che a Pyongyang diversi poteri sono stati delegati alla sorella Kim Yo-Jong

Kim Jong-un avrebbe gravi problemi di salute. Il leader supremo della Corea del Nord sarebbe in coma: a provarlo il fatto che diversi poteri sono stati delegati alla sorella Kim Yo-Jong, secondo quanto riferisce il quotidiano di Seul ‘The Korea Herald’, che cita come fonte un ex collaboratore dell’ex presidente sudcoreano Kim Dae-jung. Non trapela nulla di ufficiale dal regime della Corea del Nord.