fbpx

Elezioni Comunali Reggio Calabria, Triolo: “ancora una volta gli avversari di Falcomatà travisano la realtà creando del pettegolezzo”

reggio coraggiosa

Triolo: “ancora una volta gli avversari di Falcomatà, o meglio chi non ama Reggio, travisa la realtà creando del pettegolezzo e della caciara mettendo in bocca al Sindaco parole e situazioni delle quali ne è completamente estraneo”

“Ancora una volta gli avversari di Falcomatà, o meglio chi non ama Reggio, travisa la realtà creando del pettegolezzo e della caciara mettendo in bocca al Sindaco parole e situazioni delle quali ne è completamente estraneo. Reggio Calabria è comunque una favola”. E’ quanto scrive in una nota Giuseppe Triolo, candidato nella lista Reggio Coraggiosa Articolo 1 con Falcomatà Sindaco. “Non dimentichiamo come in questi anni –prosegue– molti di noi cittadini attivi, reattivi e che amano Reggio a prescindere dal colore politico, ci siamo battuti per la città e che invece molti cittadini, o per inciviltà, o perchè non pagano i tributi, o per menefreghismo o anche per questioni politiche hanno sfasciato, bruciato, deturpato, vandalizzato e violentato Reggio Calabria. Ovviamente la spazzatura è il nodo cruciale, ma giova ricordare che gli stipendi agli operai, per altro gente che lavora seriamente e spende non poca fatica, viene elargito dalla ditta AVR e non dal Sindaco. Siamo in preda a cittadini disonesti che non appena ripulita una zona dopo pochi minuti è di nuovo piena di immondizia, un esempio su tutti è Ciccarello zona purtroppo nota anche a livello Nazionale grazie alla pubblicità della Lega con Salvini e Minicuci … e questi fatti non posso credere che nessuno non li noti e non li veda! Vergogna”.

“Oggi contro Giuseppe Falcomatà – aggiunge– si scagliano persone che non hanno l’interesse di avere Reggio bella, pulita e funzionale ma, secondo me, hanno solo l’interesse di avere un momento di notorietà e magari di ottenere una poltrona a palazzo San Giorgio per sistemarsi. Ovviamente chi si propone contro il Sindaco oggi scrivono di indagini e danno già la sentenza di colpevolezza evidentemente prevedono il futuro. Io non sono un politico, sono un piccolo cittadino di Reggio Calabria, lavoro a Reggio e amo la mia città e da imprenditore posso capire gli errori di un Sindaco giovane e posso anche affermare che chi non fa non sbaglia, chi vuol capire capisca. Nel panorama politico odierno tra tutti i candidati a Sindaco, che comunque rispetto e saranno il Sindaco di tutti, auguro loro buona fortuna, però tra tutti loro io individuo solo Giuseppe Falcomatà l’unico che può terminare il lavoro iniziato, ovviamente la strada è in salita ma adesso siamo ad un punto ottimale che consentirà a Falcomatà, nel caso speriamo di continuità, di portare a termine quel progetto di città normale, funzionale e innovativa su tutti i livelli. Non si parla di straniero nel senso razzista che gli avversari politici vorrebbero insinuare, ma si parla e si distingue tra gente che conosce profondamente il territorio in tutte le sue problematiche e realtà e chi, non essendo reggino, non neppure da dove eventualmente iniziare e/o continuare. Spero che i reggini non siano superficiali e che analizzino bene le questioni strumentalmente e bugiardamente usate dagli avversari per screditare il Sindaco e si rendano conto che l’unica chance positiva per Reggio è solo Giuseppe Falcomatà”, conclude.