Reggina, strategie difensive: rumors Bertoncini, ma non si muove. Su Bogdan tanta concorrenza

reggina bellomo Bertoncini Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Le strategie difensive della Reggina ora che – a campionati conclusi (a parte playoff e playout) – ci si inizia a muovere seriamente

Il mercato a breve entrerà nel vivo. Dopo due mesi col freno a mano tirato, ora Massimo Taibi può iniziare a concretizzare i vari pour parler in entrata e in uscita. I campionati (al netto di playoff e playout di B) sono finiti e anche per i calciatori comincia ad esserci la volontà di spostarsi per la preparazione in vista della nuova stagione.

In casa Reggina, oltre ai nuovi arrivi Menez e Lafferty, non c’è ancora nulla di ufficiale, ma la carne al fuoco è tanta. C’è un Plizzari in attesa di sì, un Crisetig “bloccato” dalle vicende del calcio spagnolo e tutta un’altra serie di nomi in entrata e in uscita su cui il direttore sportivo amaranto inizierà a lavorare nel dettaglio da ora, come confermato ieri a Reggina Tv.

A tal proposito, per quanto riguarda le strategie difensive, nelle ultime ore è stato accostato con insistenza il nome di Bertoncini all’Avellino, fresco di nuova proprietà e grandi ambizioni. Il calciatore però, al netto delle pazze dinamiche di mercato, che cambiano in continuazione, non si muoverà da Reggio. Taibi, solo qualche settimana fa, lo aveva definito tra i calciatori intoccabili. E la sua posizione, come verificato dalla nostra redazione, non è cambiata al momento. Continua ad essere considerato tra coloro su cui Toscano proverà a ripartire. Ovviamente però, lo ripetiamo, il mercato è in continuo movimento ed evoluzione.

Al mercato in uscita segue quello in entrata. Un nome nuovo è spuntato nella giornata odierna: quello  di Luka Bogdan, difensore del Livorno. Sul calciatore si può confermare l’interesse della società amaranto, ma bisogna specificare come trattasi di operazione complessa. Il giocatore ha rifiutato offerte dalla Serie A e in B è corteggiato da tanti club. Non facile da superare la concorrenza degli altri, dunque, ma nei prossimi giorni potrebbero esserci sviluppi in un senso o nell’altro.