Categoria: News Adn

Brevetti: enti e imprese a Conte, governo proponga Milano come sede Tribunale europeo

Milano, 7 ago. (Adnkronos) – Il governo proponga “con convinzione” la città di Milano come sede per ospitare la Divisione Centrale del Tribunale Europeo Unificato dei Brevetti. E’ quanto chiedono i rappresentanti degli enti e delle associazioni di imprese di Milano e della Lombardia in una lettera inviata al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e firmata dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala, dal presidente della Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, Carlo Sangalli, da quello di Assolombarda, Alessandro Spada, e da Diana Bracco, presidente del custer tecnologico nazionale Alisei.
“Guardiamo con estremo interesse -scrivono i cinque firmatari- alle evoluzioni relative alla possibile presentazione delle candidature per ospitare la Divisione Centrale del Tribunale Europeo Unificato dei Brevetti, originariamente assegnato a Londra, dopo le recentissime decisioni del Regno Unito. Dal momento che l’Italia è uno dei Paesi membri con il maggior numero di brevetti registrati, appare conseguente che la Divisione Centrale del Tribunale Europeo Unificato dei Brevetti venga ospitata nel nostro Paese e che il governo proponga con convinzione la città di Milano quale sede più adatta”.
Milano, scrivono, “è una delle città europee più innovative: delle 4.456 richieste di brevetto presentate dall’Italia presso lo European Patent Office 2019, il 21% provengono da qui, 940, e si arriva al 34%, 1.493, considerando la Lombardia, la quale ha registrato un tasso di crescita del 20% rispetto al 2014, risultato che supera quello della Baviera”.