fbpx

Tanti auguri a nonna Peppina per i suoi 100 anni! Sant’Eufemia d’Aspromonte in festa [FOTO]

/

Maria Giuseppa, conosciuta da tutti come “Peppina” è la primogenita di una famiglia contadina di origine eufemiese

Cento anni. Un traguardo importante, quasi irraggiungibile. Ma chi arriva a toccare quella meta diventa storia, diventa parte di integrante di un secolo di vita che merita, sempre e comunque, di essere raccontato. Maria Giuseppa, conosciuta da tutti come “Peppina” è la primogenita di una famiglia contadina di origine eufemiese. Vissuta sempre a Sant’Eufemia d’Aspromonte, ha frequentato solo fino alla prima elementare, ma grazie alla sua grande determinazione ha imparato a leggere e a scrivere benissimo; nonostante i suoi 100 anni e i vari acciacchi dell’età, ha ancora oggi una memoria di ferro.

Ha iniziato a lavorare da giovanissima, a soli dieci anni. Lavori umili, ma faticosi, intensi e ‘vitali’: nella sua vita si è dedicata a diversi mestieri tra cui agricoltura e produzione di mattoni in una fornace. Si è sposata a 23 anni, proprio nel giorno di Natale, con Cosimo Modafferi, suo compaesano, con cui ha avuto 10 figli, di cui 8 viventi. Oggi Peppina è nonna di 19 nipoti, e bisnonna di 25 pronipoti. È rimasta vedova a 74 anni. Negli ultimi 15 anni, purtroppo come spesso capita con l’avanzare dell’età, è caduta diverse volte, riportando diverse fratture, tra le quali qualcuna quasi invalidante al femore e al bacino.

Quella di nonna Peppina è stata una vita scandita da gioie, emozioni, ma anche tanti sacrifici e dolori, superati con grande tenacia e tutta la determinazione di cui una donna della provincia meridionale può essere capace. È una persona semplice, Peppina, ma dal carattere forte e sempre generosa con tutti: nessun ospite esce dalla sua casa senza prima aver bevuto una tazza di caffè o un bicchiere di vino. Una tipica donna calabrese, dunque, con i suoi ‘spigoli’ duri e il suo carattere forte, ma anche con tutta la dolcezza che solo una mamma e una nonna possono avere. Auguri a nonna Peppina da tutta la redazione di StrettoWeb!