Settore Giovanile Reggina, Tempestilli: “staff tecnico e giocatori, vi spiego la situazione. Primavera? Non mancheranno le difficoltà”

tempestilli reggina Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggina, il direttore Tempestilli annuncia novità sul settore giovanile: grande attenzione sulla costruzione della squadra Primavera

Rivoluzione del settore giovanile in casa Reggina, il direttore Antonio Tempestilli ha conosciuto l’ambiente e adesso può iniziare a mettere mano. “Riguardo lo staff tecnico, ho già delle soluzioni in mente che attendo solo di definire con la proprietà. A breve comunicheremo tutto. Si è aspettato più del dovuto perché mi son dovuto confrontare con il direttore per capire la sua idea riguardo i tecnici e direi che siamo giunti al termine”, ha affermato ai microfoni della Tv ufficiale amaranto. L’esperto dirigente ha poi parlato anche della squadra che sarà costruita: “da questo momento abbiamo iniziato a valutare i calciatori. Mi devo fidare molto di quello che mi dicono i tecnici, ma comunque vorrei vederli con i miei occhi per decidere anche personalmente. Convocheremo i ragazzi nel corso di questi giorni, abbiamo una serie di segnalazioni che si valuteranno attraverso i raduni. Non mancheranno le difficoltà nell’affrontare la nuova stagione, soprattutto con la squadra Primavera. In foresteria abbiamo collocati dei ragazzi di fasce di età più basse ed è da li che vogliamo ripartire, sarebbe un peccato mandarli via. Se andiamo a prendere ragazzi fuori regione per la Primavera, dobbiamo pensare che vanno sistemati con soluzioni idonee perché ci sono tante responsabilità, ci sono delle scelte da fare. Capire se è meglio puntare sulla base ed avere qualche sofferenza in più sulla compagine Primavera. E’ vero che il marchio Reggina non può andare in giro per l’Italia a fare brutte figure, considerando sempre il fatto che il risultato conta relativamente. Proveremo a portare dentro soprattutto ragazzi del territorio, consapevoli che non sarà semplice”.

Reggina, Aronica si propone: “mi piacerebbe allenare la Primavera amaranto”