fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Frittata di spaghetti calabrese

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione della frittata di spaghetti calabrese

La frittata di spaghetti è uno squisito piatto unico con origini antiche. La regola del “non buttare via nulla” e l’arte del riciclo stanno alla base di questa pietanza golosa infatti la vera frittata di pasta era preparata con gli avanzi del giorno prima. Nella versione “calabrese” acquista sapore e piccantezza grazie al pecorino ed al peperoncino che caratterizzano da sempre la nostra cucina!!

Difficoltà: media

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 20 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

200 gr. di spaghetti

6 uova medie

50 gr. parmigiano grattugiato

100 gr. di pecorino

250 gr. di zucchine

1 spicchio d’aglio

1 peperoncino

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe

Preparazione

Iniziate lavando e tagliando a cubetti le zucchine; fatele cuocere pochi minuti in padella con un filo d’olio, un pizzico di sale, aglio e peperoncino. Cuocete al dente gli spaghetti, scolateli e fateli raffreddare. Uniteli alle zucchine amalgamando bene. In una ciotola sbattete le uova e aggiungete il formaggio, il sale ed il pepe. Tagliate a cubetti il pecorino e unitelo alle uova. Versate il composto sulla pasta e fate cuocere a fiamma bassa per 10 minuti col coperchio, adesso girate la frittata per cuocerla anche dall’altro lato per circa 5 minuti. La frittata di spaghetti si gusta sia calda che fredda.

Conservazione

La nostra frittata si conserva per 1 o 2 giorni al massimo in frigorifero in un contenitore ermetico.

Curiosità e benefici della frittata di spaghetti

Questo piatto “povero”, nato probabilmente a Napoli, si è tramandato nel tempo e oggi non è più una pietanza di recupero. Le frittate di pasta si farciscono in mille modi diversi e variano non solo gli ingredienti o il formato di pasta ma anche il tipo di cottura perché è possibile renderle più leggere cuocendole in forno. La frittata di pasta “calabrese” è, dal punto di vista nutrizionale, un piatto completo.

Il consiglio della zia

La pasta lunga rende la frittata più compatta infatti anche i bucatini sono perfetti per realizzarla. Per renderla ancora più saporita si possono aggiungere cubetti di pancetta o di prosciutto cotto, di provolone o di scamorza per sostituire il pecorino.