fbpx

Reggio Calabria, l’Hospice Via delle Stelle è salvo. Il dott. Trapani Lombardo: “fondamentale l’impegno dell’on. Cannizzaro, adesso guardiamo al futuro con nuove prospettive”

Reggio Calabria, emozionato il Presidente dell’Hospice Via delle Stelle. Il dott. Trapani Lombardo ringrazia le istituzione e l’onorevole Francesco Cannizzaro: “si è prodigato per mediare e sciogliere i nodi tra l’Asp e la Regione”

Quella di ieri è stata una giornata molto importante per l’Hospice Via delle Stelle. E’ stato firmato infatti il contratto per l’erogazione delle prestazioni della struttura tra la Commissione Straordinaria rappresentata dai commissari MeloniIppolito Giordano, e il dott. Vincenzo Trapani Lombardo, Presidente della Fondazione che ha sede a Reggio Calabria in Via delle Camelie. Una struttura in difficoltà negli ultimi mesi, ma che con questo accordo riesce a rimanere attiva, essendo riuscita così a sanare in toto tutto il pregresso fino al 2020. L’Hospice è un punto di riferimento per la città, continuerà a garantire la continuità operativa e con i suoi dipendenti ad offrire a tutti i pazienti il supporto medico e morale di cui hanno bisogno.

Molto emozionato per questa notizia il Presidente della Fondazione, dott. Trapani Lombardo, che con grande gioia si è espresso ai microfoni di StrettoWeb“Innanzitutto ci tengo a ringraziare tutti i dipendenti – ha affermato il dottore – perché nonostante le grosse difficoltà, da diversi mesi non prendono lo stipendio, hanno continuato ad operare al meglio delle proprie possibilità. Inoltre sottolineo la vicinanza delle istituzioni, che si sono dimostrate sensibili al tema dell’Hospice, in particolare l’onorevole Francesco Cannizzaro che si è prodigato per mediare e sciogliere dei nodi difficili tra l’Asp e la Regione”.

Fondamentale è stato l’intervento del deputato di Forza Italia Francesco Cannizzaro, che con le sue abilità politiche ha contribuito in maniera decisiva al raggiungimento dell’accordo tra le parti. “Questo risultato ci consente di chiudere il 2020 – continua il Presidente Trapani Lombardo – , anche se con qualche difficoltà perché il budget è inferiore rispetto all’anno passato, e di pensare al 2021 con altre prospettive. Al nuovo anno infatti dovremmo arrivare con un nuovo accreditamento, un nuovo contratto, per cui questo ci lascia ben sperare per il futuro”.

Il risultato comunque è reso possibile dall’interessamento da parte delle istituzioni, in questo caso Asp e Regione Calabria, per salvare una struttura così importante per la città calabrese dello Stretto. “Non c’è dubbio, nessuno si è tirato indietro per risolvere questa situazione. Sappiamo tutti che l’Hospice è solo un problema dei tanti per la sanità di questa regione, però devo dire che tutti i dirigenti interessati si sono spesi con riunioni e con grande buona volontà per redimere i blocchi provocati da una serie di problemi di tipo burocatrico, riuscendo a superare gli ostacoli per arrivare alla firma della convenzione”, ha concluso il dott. Vincenzo Trapani Lombardo.

Reggio Calabria, il comunicato di Hospice Via delle Stelle

“Ieri 21 luglio 2020 presso gli uffici della Direzione Generale dell’ASP, la Commissione Straordinaria che dirige l’ASP di Reggio Calabria e il Presidente della Fondazione “Via delle Stelle” hanno firmato la convenzione che consentirà all’Hospice di Reggio Calabria di proseguire la sua attività di assistenza ai pazienti in cure palliative. La firma è avvenuta alla presenza dell’on. Francesco Cannizzaro che ha in questi mesi svolto un’intensa attività di mediazione impegnando le proprie energie e capacità nel promuovere incontri a livello regionale e locale finalizzati al raggiungimento dell’obiettivo di mantenere in vita la Struttura”. È quanto si legge nel comunicato stampa dell’Hospice Via delle Stelle.

“Il presidente della Fondazione, dr. Vincenzo Trapani Lombardo, anche a nome del Consiglio di Amministrazione, ringrazia tutto il personale dell’Hospice che, pur non percependo il giusto riconoscimento salariale da oltre tre mesi, ha sempre prestato il servizio con professionalità e dedizione soprattutto durante il difficile periodo della pandemia, garantendo ai pazienti e ai familiari, in regime di ricovero o in assistenza domiciliare idonee cure e sostegno. Un ringraziamento doveroso va fatto, inoltre, alla Commissione Straordinaria, alle Direzioni sanitaria e amministrativa, al generale Saverio Cotticelli e alle Istituzioni regionali che hanno mostrato una particolare sensibilità verso l’Hospice, prodigandosi per far fronte alle obiettive difficoltà incontrate. Un caloroso grazie all’on. Francesco Cannizzaro artefice del risultato raggiunto”.

Presidente Vincenzo Trapani Lombardo