Reggio Calabria: Confcommercio e sindacati istituiscono il comitato territoriale sicurezza

Reggio Calabria: Confcommercio e sindacati istituiscono il comitato territoriale sicurezza. Sostegno ai lavoratori ed alle aziende per il contrasto ed il contenimento della diffusione del Covid

Il Consiglio direttivo dell’Ente Bilaterale del Terziario di Reggio Calabria composto da Confcommercio, presieduta da Gaetano Matà, e dalle OO.SS. di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e UILtucs rappresentate dai segretari generali Samatha Caridi, Rita Raffa e Sabrina De Stefano, in una seduta svoltasi nei giorni scorsi ha deliberato l’istituzione del Comitato Territoriale per il contrasto e il contenimento della diffusione virus Covid – 19 negli ambienti di lavoro, in conformità al Protocollo Governo/Parti sociali del 24 aprile. L’obiettivo è sostenere lavoratori e aziende del Commercio-Terziario della provincia fornendo indicazioni utili ad incrementare negli ambienti di lavoro l’efficacia delle misure precauzionali anticovid. Le imprese potranno ottenere supporto e formazione affinché i protocolli interni siano coerenti con i dettami normativi (art 13, punto 2 del Protocollo sicurezza) consentendo la prosecuzione delle attività aziendali e garantendo ai lavoratori, al contempo, le corrette condizioni di sicurezza. Il Comitato oltreché del supporto delle parti socie e del direttore dell’Ente Avv. Fabio Giubilo, sotto il profilo tecnico scientifico si avvale del coordinamento dell’ing. Viviana Fedele, RSPP – esperta in materia di Sicurezza Luoghi di Lavoro, del supporto della psicologa dott.ssa Silvia Tigani, del dott. Demetrio Sartiani esperto in sicurezza. Attivati canali di condivisione e confronto con la sede Inail di Reggio Calabria. L’Ente, mettendo a sistema le professionalità coinvolte e l’esperienza maturata sulle tematiche della sicurezza, ha attivato una serie di iniziative concrete volte a rafforzare la prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro per le Aziende del Terziario (documenti di valutazione rischi aziendali atti a prevenire il rischio di infezione COVID-19) e, soprattutto, ha progettato e realizzato uno strumento di formazione – disponibile nei prossimi giorni – utile a fornire ai lavoratori le corrette informazioni relative a protezione e contagio nei luoghi di lavoro; uso dispositivi protezione individuale; comportamenti da tenere sul posto di lavoro. Lo strumento è stato fortemente voluto dal Presidente Matà e dalle parti socie di EBTDS sia per consentire alle Aziende di ottemperare agli obblighi di legge ex art. 36, TU 81/2008 sia, soprattutto, con l’obiettivo di andare oltre la forma, alla sostanza del messaggio che si intende trasferire ai lavoratori. Grande rilevo infatti viene dato al profilo psicologico ed allo stress che la pandemia da coronavirus continua ad ingenerare nei lavoratori, provando ad individuarne cause e soluzioni. Una guida veloce e fruibile interamente in modalità e-learning.
Aziende e lavoratori possono rivolgersi per ogni informazione all’info point presso la sede dell’EBTDS di Via Zecca esclusivamente previo appuntamento da fissare utilizzando il canale telematico info@ebtds.it