fbpx

Reggina, Aronica si propone: “mi piacerebbe allenare la Primavera amaranto”

reggina -15 Gettyimages / New Press

“Mi ispiro a Mazzarri, ma stimo molto anche Gasperini”: così Salvatore Aronica propone la propria candidatura ad allenatore della Reggina Primavera

Reduce da un’esperienza nel settore giovanile del Trapani, Salvatore Aronica ha espresso il suo desiderio di tornare a Reggio Calabria. Con la maglia amaranto, nelle vesti da calciatore, ha lasciato un segno indelebile in Serie A e in Serie C, oggi in qualità di allenatore sogna di tornare in riva allo Stretto. “Mi piacerebbe guidare la Primavera della Reggina – ha rivelato ai microfoni della Gazzetta del Sud – . Ho seguito gli amaranto in questa stagione, hanno assolutamente meritato la promozione. Gallo, Taibi e Toscano gli artefici di questo trionfo ed il club ha tutte le carte in regola per essere protagonista anche in serie B. Mi ispiro a Mazzarri, grande allenatore, ma dico anche Gasperini, che ho avuto nelle giovanili della Juventus. Il primo è un mago nel preparare le partite, il secondo nella qualità del gioco”. Il nuovo responsabile Antonio Tempestilli sta ragionando sulla scelta dell’allenatore per la selezione Primavera e chissà non prenda in considerazione la candidatura dell’ex Napoli. Per un periodo ha trattato con Gianluca Falsini, poi però nulla si è concretizzato, rimane sempre l’idea di Francesco Cozza che comunque è già all’interno dello staff al lavoro presso il Sant’Agata.