fbpx

Promesse della vela nella baia di Catona-Reggio Calabria

Reggio Calabria: dal 6 al 12 luglio la baia di Catona ospiterà, presso la base nautica del Club Velico della Compagnia dello Stretto, un allenamento di vela avanzata per timonieri di alto livello della classe Laser

Superato il lockdown e la cancellazione delle diverse regate nazionali e internazionali, si riparte con una decisiva preparazione. Infatti, dal 6 al 12 luglio la baia di Catona ospiterà, presso la base nautica del Club Velico della Compagnia dello Stretto, un allenamento di vela avanzata per timonieri di alto livello della classe Laser. I lavori saranno coordinati dal supervisore tecnico della società, l’olimpionico Laser Michele Regolo, coadiuvato dai coach Riccardo Sangiuliano (Club Velico Bari), Keyla Hernandez Oviedo e Filippo Lavafila (entrambi di Compagnia dello Stretto). Saranno presenti gli atleti del Circolo della Vela Bari tra cui l’eccellente timoniere Alessandro Maravalle, i velisti del Club Velico Compagnia dello Stretto Stefano Palamara ed i giovani compagni di squadra Giulia Brancati De Canio, Giuseppe Comi e Filippo Infantino. A completare la rosa, i primi atleti nella ranking nazionale della classe Laser Radial, Cesare Barabino dello Yacht Club Olbia e Valerio Palamara del club ospitante.

Oltre al prezioso contributo fornito dell’esperto coach Michele Regolo, i contenuti previsti dall’attività di allenamento saranno ulteriormente arricchiti dall’intervento della d.ssa Deborah Riganello (psicologo dello sport) e dal dott. Pietro Tuzzato (preparatore atletico), entrambi parte integrante della squadra di Compagnia dello Stretto. Approfittando della presenza di Michele Regolo e degli atleti di alto livello, è stato organizzato un incontro formativo rivolto ai bambini e ragazzi delle squadre pre-agonistiche e della scuola vela, aperto anche a tutti coloro che desiderano partecipare. Nonostante la breve storia di Compagnia dello Stretto, la realizzazione di queste ed altre valide attività permette di stringere collaborazioni con circoli velici storici e blasonati. Motivo di grande orgoglio e contestuale stimolo per fare sempre meglio.