fbpx

Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare fino a domenica 26 Luglio

Le Previsioni Meteo per i prossimi giorni: il bollettino dell’Aeronautica Militare fino a domenica 26 luglio 2020

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo per domani e per i prossimi giorni, fino a domenica 26 Luglio 2020.

Domani al Nord addensamenti compatti sulla Liguria e sui rilievi alpini con locali piovaschi, deboli rovesci e temporali, specialmente su quest’ultimi, in decisa attenuazione serale; cielo generalmente sereno altrove ma con velature estese e sottili in transito diurno. Centro e Sardegna: stabile e soleggiato ovunque a parte qualche annuvolamento sull’Appennino toscano dalla tarda serata. Sud e Sicilia: condizioni di bel tempo; nubi isolate interesseranno il settore tirrenico della Calabria. Temperature: minime stazionarie su Piemonte centrorientale, Liguria, Toscana e Sardegna orientale, in aumento altrove, più deciso sulle regioni centromeridionali adriatiche e Basilicata. Massime in senza variazioni su Valle d’Aosta, Trentino-alto adige, Liguria centrorientale e Toscana, in rialzo sul restante territorio. Venti: inizialmente deboli variabili a prevalente regime di brezza, tendenti a disporsi dai quadranti occidentali al centro-sud dal pomeriggio. Mari: da poco mossi a mossi lo Ionio al largo ed il canale di Sardegna; calmi o poco mossi i restanti bacini.

Mercoledì 22 luglio al Nord nuvolosita’ irregolare a tratti intensa sulle aree montuose con precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, dalla tarda mattinata; sulle restanti zone cielo inizialmente sereno ma con nubi, principalmente di tipo medio-alto, in rapida formazione mattutina con possibilità di qualche piovasco dal pomeriggio; graduale miglioramento atteso un po’ ovunque dalla tarda serata. Centro e Sardegna: cielo sereno o al più poco nuvoloso. Sud e Sicilia: condizioni di bel tempo; nubi isolate interesseranno il settore tirrenico della Calabria. Temperature: minime in aumento un po’ ovunque, stazionarie su bassa Toscana ed Alto Lazio; massime in rialzo su gran parte del territorio, senza variazioni su Trentino-Alto adige, Veneto settentrionale e Friuli-Venezia Giulia. Venti: deboli nordorientali su Triveneto con rinforzi pomeridiani sui relativi rilievi; deboli variabili altrove, a prevalente regime di brezza. Mari: da poco mossi a mossi lo ionio ed il canale di Sardegna; calmi o poco mossi i restanti bacini.

Giovedì 23 al Nord iniziali estese schiarite seguite da una rapida, temporanea intensificazione della nuvolosita’, specialmente sulle aree alpine ed appenniniche, con deboli piogge, rovesci e temporali proprio sui rilievi, in miglioramento serale a partire dal settore occidentale. Ampio soleggiamento altrove; nubi medio-alte in formazione durante le ore centrali della giornata sul settore adriatico con possibilita’ di qualche isolato piovasco pomeridiano sull’Appennino centrale; decisi rasserenamenti dalla sera.

Venerdì 24 nubi in aumento mattutino su gran parte del settentrione, specialmente Liguria e settore orientale, con deboli fenomeni a prevalente carattere di rovescio o temporale, in peggioramento serale su tutte le aree pianeggianti. Cielo generalmente sereno al centro-sud ma con annuvolamenti sottili tra tarda mattinata e pomeriggio su settore centrale appenninico ed adriatico.

Sabato 25 deciso maltempo al Nord, in estensione al centro durante la mattinata; ampio soleggiamento e scarsa nuvolosita’ sul meridione. Nella giornata di domenica 26 graduale miglioramento dapprima sul nord e dal pomeriggio anche sul Centro; bel tempo al Sud.