fbpx

I Moti di Reggio, 50 anni dopo: la presentazione del libro di Alessandro Amorese [FOTO e INTERVISTA]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

I Moti di Reggio, 50 anni dopo: è stato presentato, in anteprima nazionale, il libro di Alessandro Amorese “Rivolte. I fermenti nazionalpopolari da Avola a Reggio Calabria”

Si è tenuto questa sera a Piazza S. Anna a Reggio Calabria, in anteprima nazionale, la presentazione del libro di Alessandro Amorese “Rivolte. I fermenti nazionalpopolari da Avola a Reggio Calabria”. L’evento rientra nelle iniziative organizzate dal coordinamento per il 50° anniversario della Rivolta di Reggio Calabria, cui aderiscono: Alleanza Calabrese, Associazione Sbarre Per Sempre, Casapound, Centro Studi Tradizione Partecipazione, Fiamma Tricolore, Forza Italia, Forza Nuova, Fratelli D’Italia, Fronte Nazionale, Lega, Nfp, Reggio Futura, Stanza 101, Udc. L’autore del testo ai microfoni di StrettoWeb afferma: “la Rivolta di Reggio fu una vera e propria rivolta popolare, in quanto i protagonisti furono i reggini. E’ opportuno ammettere che questo importante evento è stato continuamente sminuito e raccontato male. Da sottolineare che è i moti furono l’ultimo sussulto unitario della città che poi si è man mano disgregata”.

Reggio Calabria: presentazione del libro “Rivolte”, le parole di Alessandro Amorese [VIDEO]