Categoria: CALABRIAEDITORIALILA RIVOLTA DI REGGIONEWSREGGIO CALABRIA

I Moti di Reggio 50 anni dopo, il ruolo delle donne durante la “Rivolta”. Agliano: “Qualcuno sa cos’ha organizzato l’Amministrazione Falcomatà per celebrare il 50° anniversario?” [FOTO e INTERVISTE]

I Moti di Reggio 50 anni dopo, il ruolo delle donne durante la “Rivolta”. Giovanni Romeo: “mia mamma Rosetta Zoccali è stata la segretaria del comitato femminile Pro Reggio che ha avuto un ruolo importante durante la Rivolta”

Si è svolto questa sera presso il villaggio Asi nell’area della Luna Ribelle a Reggio Calabria il convegno dal titolo “1970 – il ruolo delle   donne durante la Rivolta”. L’evento rientra nelle iniziative organizzate dal coordinamento per il 50° anniversario dei Moti di Reggio Calabria, cui aderiscono: Alleanza Calabrese, Associazione Sbarre Per Sempre, Casapound, Centro Studi Tradizione Partecipazione, Fiamma Tricolore, Forza Italia, Forza Nuova, Fratelli D’Italia, Fronte Nazionale, Lega, Nfp, Reggio Futura, Stanza 101, Udc. Giuseppe Agliano ai microfoni di StrettoWeb spiega: “abbiamo dato vita ad un programma con 7 appuntamenti variegati, utili a spiegare la Rivolta in tutte le sue sfaccettature. Le donne durante i Moti hanno avuto un ruolo importante costituendo un comitato e portando in piazza in un corteo ben 10 mila madri e mogli”. L’ex assessore non le manda a dire all’amministrazione comunale: “qualcuno sa cos’ha organizzato l’esecutivo Falcomatà per celebrare il 50° anniversario. A due giorni dal giorno clou nessuno sa nulla?”.

Giovanni Romeo sottolinea: “è il momento di mettere in rilievo il ruolo delle donne nel corso della Rivolta di Reggio. Mia mamma Rosetta, Zoccali, è stata la segretaria del comitato femminile Pro Reggio che tanto ha fatto durante quelle giornate di lotta”.

I Moti di Reggio 50 anni dopo, Agliano: “qualcuno sa cos’ha organizzato l’Amministrazione Falcomatà? [VIDEO]

Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore