fbpx

Milano: tentato omicidio suicidio, donna resta in rianimazione sedata e molto grave

Milano, 23 lug. (Adnkronos) – E’ sedata e in condizioni gravissime, ma ricettiva e non ‘morta dal punto di vista cerebrale’, la donna che il marito 81enne ha provato a uccidere stamattina, sparandole un colpo di pistola. E’ quanto si apprende da fonti ospedaliere del San Carlo in merito al tentato omicidio suicidio di questa mattina, a Milano.
L’anziana, ricoverata in rianimazione in prognosi riservata, ha perso molto sangue questa mattina e avrebbe ancora in corpo il colpo partito dalla pistola del marito, che si trova invece all’ospedale Niguarda, dove è stato sottoposto a un’operazione chirurgica.
Provvidenziale è stato l’arrivo del figlio della coppia alle 7, che doveva portare il padre a fare una visita medica e li ha trovati entrambi sul letto in fin di vita. Secondo quanto si è appreso, anche la moglie era malata e all’origine del gesto potrebbe esserci stata la disperazione del marito per le condizioni di salute di entrambi.