fbpx

Messina, il Pd si organizza con Bartolotta segretario e Saitta presidente: “De Luca deludente, noi pronti a costruire l’alternativa per il rilancio della città” [INTERVISTA]

Messina, il Pd si organizza nell’Area Metropolitana con Nino Bartolotta segretario ed Antonio Saitta presidente: “pronti a costruire un campo largo di Centro/Sinistra con movimenti civici in opposizione a De Luca”

Si è svolta ieri sera la riunione dell’assemblea provinciale del Partito Democratico dell’Area Metropolitana di Messina. Nel corso del partecipato evento sono stati eletti gli organismi dirigenti con l’elezione di Nino Bartolotta a segretario dei Dem e Antonio Saitta presidente del partito di Zingaretti. Durante il dibattito è stato chiaro l’orientamento del Pd nei confronti dell’amministrazione comunale guidata da Cateno De Luca: opposizione chiara e netta e costruzione immediata di un’alternativa credibile. Lo conferma ai microfoni di StrettoWeb lo stesso Saitta: “i cittadini alle scorse elezioni comunali ci hanno mandato all’opposizione ed il nostro compito è quello di vigilare rispetto alle cose che vengono fatte. Abbiamo l’obiettivo sin da subito di creare un’alternativa chiara al deludente governo di De Luca costruendo un campo largo di Centro/Sinistra con vari movimenti civici”.

Pd messina“E’ opportuno sottolineare –prosegue – che con l’attuale amministrazione i problemi della città si sono acuiti con scelte che assolutamente non condividiamo. Riteniamo sbagliato non aver sottoscritto, ad esempio, la convenzione con la cassa depositi e prestiti: è un’opportunità che il Governo centrale aveva dato in questa periodo di grave crisi provocata dal Coronvarisus”. Saitta per ultimo parla della nuova organizzazione del Pd: “abbiamo un’ampia rappresentanza in consiglio comunale che sicuramente si rafforzerà grazie all’elezione delle nuove cariche di partito. Dirigenti e consiglieri comunali hanno il dovere di lavorare insieme per creare un nuovo progetto alternativo a De Luca”.