fbpx

Maestro Pappano: ‘Beethoven tra più grandi ‘architetti musicali’ della storia’

Genova, 27 lug. (Adnkronos) – “Questo, devo ammettere, è un vero debutto, questa sera eseguiamo musiche di Beethoven, che era il più grande ‘architetto musicale’ che ci sia mai stato nella storia. Con la sua creatività, le sue doti come sperimentatore, come figura grintosa per quanto riguarda lo sforzo per arrivare a finire un progetto, è la metafora perfetta per questa serata”. Lo ha detto questa sera il maestro Antonio Pappano, sul palco de ‘Il Ponte di Genova’, la serata organizzata da Webuild e Fincantieri nel cantiere del nuovo viadotto di Genova, introducendo il concerto tributo iniziato in questi minuti dedicato alle maestranze che hanno realizzato l’opera infrastrutturale che sostituisce il ponte Morandi, crollato il 14 agosto 2018.
Pappano dirige l’orchestra dell’Accademia Santa Cecilia di Roma che eseguirà la V sinfonia di Beethoven. Parlando del brano musicale scelto, ha aggiunto il maestro, “comincia in conflitto per arrivare in gioia, dal buio alla luce. Però, per arrivare alla luce, si deve lavorare, creare un ponte”. Com’è stato annunciato ad inizio serata, intorno alle 20, erano già 10mila gli spettatori collegati in streaming per seguire la serata, visibile anche in diretta internet.