fbpx

Lombardia: cede Milano Serravalle a Fnm, sottoscriverà aumento Pedemontana

Milano, 28 lug. (Adnkronos) – Riassetto nell’azionariato delle autostrade regionali in Lombardia. Fnm compra la quota di maggioranza che la Regione possiede in Milano Serravalle e la Regione, a sua volta, si impegna a ricapitalizzare Pedemontana per 350 milioni in modo tale che questa esca dall’area di consolidamento di Milano Serravalle, che ne possiede circa l’80%. L’autostrada Pedemontana, che ha bisogno di nuove risorse per essere completata, diventa di competenza della sola Regione, che sottoscrivendo l’aumento ne diventerà maggior azionista.
L’aggiornamento è reso noto dalla società ferroviaria Fnm, a sua volta partecipata dalla Regione: il consiglio della Regione Lombardia, in sede di legge di assestamento del bilancio regionale 2020, ha autorizzato la cessione a Fnm dell’intera partecipazione detenuta da Regione Lombardia in Milano Serravalle-Milano Tangenziali, pari all’82,4% del capitale sociale. La Regione ha accettato la proposta di acquisto formulata dalla stessa Fnm, che valorizza la quota 519,2 milioni di euro, a un prezzo di 3,5 euro ad azione. La condizione è che sottoscriva l’aumento di capitale di Pedemontana per un importo fino a 350 milioni.
L’operazione “oltre a consentire la diversificazione dei ricavi del Gruppo Fnm ed un miglioramento del suo profilo reddituale, creerà il primo polo infrastrutturale in Lombardia basato su una gestione integrata della mobilità ferroviaria e stradale, con conseguente ottimizzazione dei flussi, potenziamento della mobilità sostenibile e sviluppo di economie di scala nell’ambito degli investimenti in tecnologie e innovazione”, spiega una nota