fbpx

La Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Basket in Carrozzina dovrà confermare o meno la partecipazione al Campionato di serie A 2020/2021

La società entro il prossimo 15 luglio dovrà confermare o meno la partecipazione al Campionato di serie A 2020/2021. La scelta dipenderà dall’unico ostacolo che può fermare la Reggio Bic ossia quello economico

In un 2020 nefasto anche dal punto di vista sportivo, dopo l’annullamento del Campionato di B.I.C. lo scorso marzo, arriva finalmente la notizia bramata da tempo, quale epilogo del percorso intrapreso da anni dalla Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Basket in Carrozzina. Dopo la defezione del plurititolato club Santa Lucia Basket Roma alla partecipazione al Campionato di basket in Carrozzina serie A, la FIPIC ha comunicato al Presidente della c.d. Reggio Bic, unica squadra candidabile alla massima serie, la possibilità di calcare il parquet di gara insieme alle grandi della FIPIC. Il risultato non è scontato, né ancor più regalato, ma è il coronamento di un sogno, l’epilogo di una storia scritta in poco tempo, intensa e contraddistinta da un alternanza di gioie e sacrifici dentro e fuori dal campo, degli atleti e di tutto il Team presente e passato, uniti nel raggiungimento del tanto sudato obiettivo. Il Delegato Regionale Fipic Calabria, Amelia Eva Cugliandro, esprime tutta la sua soddisfazione “La Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Basket in Carrozzina ha scritto una nuova storia dello sport calabrese. Onore ed orgoglio per tutti coloro che in questi anni hanno lavorato incessantemente. Sono certa che, la Reggio Bic continuerà a portare in alto i valori dello sport e della nostra amata Calabria.” Però non tutto è ancora certo. La società entro il prossimo 15 luglio dovrà confermare o meno la partecipazione al Campionato di serie A 2020/2021. La scelta dipenderà dall’unico ostacolo che può fermare la Reggio Bic ossia quello economico stante le ingenti spese per affrontare un campionato così importante come la serie A, non da ultimo le trasferte in tutta Italia. Dipenderà dagli accordi con gli attuali partner, dalla possibilità di concludere nuove partnership in questo brevissimo tempo. I tempi sono ristretti anche per il coach Antonio Cugliandro, che dovrà optare per diversi innesti del roster a secondo del Campionato di riferimento (il 15 luglio coincide con la scadenza dell’iscrizione sia al Campionato FIPIC di serie A che di serie B). La Farmacia Pellicanò RC BIC ha fatto il suo gioco, nel rispetto delle regole e con la massima intensità e determinazione, adesso la palla passa a coloro che dovranno decidere, entro il 15 luglio, se mettersi in gioco come ha sempre fatto l’unica realtà di basket in carrozzina di tutta la Calabria, affiancandola e divenendo l’ulteriore alteta in campo, affinchè il sogno possa finalmente concretizzarsi. La Calabria merita di calcare nuovamente palcoscenici prestigiosi, nel frattempo un altro pezzo di storia è stato scritto!