fbpx

Messina, Isola Pedonale di Torre Faro. Il Comitato: “porterebbe vantaggi al villaggio, ai commercianti e alla viabilità”

/

Comitato Messina Nord: “mentre tra pochissimi giorni arriva l’ultimo mese d’estate nei palazzi comunali si continua a discutere su un isola pedonale che porterebbe solo vantaggi al villaggio, ai commercianti e soprattutto alla viabilità”

“Mentre tra pochissimi giorni arriva l’ultimo mese d’estate nei palazzi comunali si continua a discutere su un isola pedonale che porterebbe solo vantaggi al villaggio, ai commercianti e soprattutto alla viabilità. Ma a Messina si sa le cose si portano alle lunghe… Sicuramente l’isola pedonale sarà fatta a torre faro non si sa solo l’anno! Nel frattempo il villaggio ogni fine settimana si trasforma in un parcheggio a cielo aperto con auto in sosta in entrambi i lati della strada, famiglie che non possono uscire da casa poiché le auto sono in sosta a pochi centimetri dalle porte, auto che in piena notte disturbano con la musica ad alto volume, ma ovviamente questo è quello che succede ogni estate a torre faro dove chi ci vive tutto l’anno é costretto a far il Countdown per la fine della stagione”, è quanto scrive in una nota il Comitato Messina Nord.Forse un giorno chi dovrà prendere una decisione lo farà e torre faro avrà la sua isola pedonale, un piano viario a regola d’arte e si guarderà al villaggio come una perla ma nel frattempo torre faro continuerà a godere dei grandi benefici del caos, di una struttura fronte chiesa con travi marce che dalla sua costruzione ad oggi é solo un ricettacolo di “munnizza” ostruendo anche parte del panorama, una strada che ogni giorno fa feriti e vede il personale del 118 intervenire grazie a un basolato disconnesso, un piano spiagge con tutti i servizi da bandiera blu e soprattutto la capacità turistica da poter competere con altre realtà blasonate. Aspettando l’isola che non c’è continuiamo a giocare con Peter Pan e Capitan Uncino”, conclude la nota.