fbpx

Fase 3: Gorno Tempini (Cdp), ‘debito punto debole ma Italia equipaggiata per gestire crisi’

Milano, 8 lug. (Adnkronos) – “Se le finanze pubbliche rimangono un punto debole della nostra economia, il settore privato e le famiglie sono in buone condizioni”, con un debito privato “molto inferiore rispetto ad altri Paesi europei. Siamo in una situazione sbilanciata, ma il Paese complessivamente è ben equipaggiato per fronteggiare questa crisi”. Lo ha detto Giovanni Gorno Tempini, presidente della Cassa Depositi e Prestiti, partecipando a un incontro web di Aifi, l’associazione italiana del private equity e venture capital.
Gorno Tempini ha sottolineato che “il modo in cui l’Italia è entrata in questa crisi è molto migliore rispetto a quello della crisi Lehman Brothers. Rimaniamo la seconda economia manifatturiera, molto più orientata all’export, abbiamo banche più forti e le condizioni finanziarie e di business sono robuste”. Per il presidente della Cdp “la sfida è come motivare il settore privato a muoversi verso asset più rischiosi”.