fbpx

Fase 3: Federalimentare, ‘sostenere canale Horeca con finanziamenti a fondo perduto’

Roma, 2 lug. (Adnkronos) – “Se c’è una lezione che il Coronavirus ha dato a tutti i cittadini è che, per la prima volta dopo molti anni, il cibo non è stato dato per scontato. Gli italiani hanno avuto paura che i prodotti del food&beverage potessero mancare nei supermercati e sulle tavole. Per mantenere una situazione che fosse più normale possibile, l’industria alimentare si è data molto da fare e questo senso di responsabilità non ci abbandona neanche in fase3”. Ad affermarlo in una nota è il presidente di Federalimentare Ivano Vacondio intervenendo al convegno “Il Paese che vogliamo” organizzato dalla Cia – Agricoltori Italiani che ha visto la presenza, tra gli altri, del ministro alle politiche agricole, alimentari e forestali Teresa Bellanova e del ministro per il Sud e la coesione territoriale Giuseppe Provenzano.
E proprio al governo Vacondio ha rivolto il suo appello: “proprio per via di questo senso di responsabilità, voglio chiedere al Governo di proteggere il canale Horeca per i prossimi mesi con finanziamenti a fondo perduto. Non possiamo salvare tutti – ha detto il presidente di Federalimentare – ma aiutare il settore della ristorazione e dell’hotellerie significa salvare il turismo e come diretta conseguenza il settore alimentare, legato fortemente all’Horeca”.