fbpx

Fase 3: Commercio, dal cashless la ‘ricetta’ per ripartire in sicurezza

Roma, 20 luglio (Labitalia) – Terminato il lockdown e arrivata l’estate, cresce sempre di più per gli italiani la voglia di una nuova normalità e di tornare a una vita fatta di piccoli gesti quotidiani e di momenti di leggerezza fuori dalle mura domestiche. Una nuova normalità che, dopo l’emergenza Covid-19, però, non può prescindere dal rispetto delle norme di comportamento, a partire dal distanziamento sociale e dall’attenzione all’igienizzazione dei luoghi pubblici.
Tutti elementi, questi, che hanno posto gli esercizi commerciali ‘ piccoli e grandi ‘ di fronte a uno scenario nuovo. Uno scenario, appunto, che richiede scelte e soluzioni digitali innovative in grado di far ripartire l’attività degli esercenti.
E una spinta all’innovazione è sicuramente data dal diffondersi di soluzioni di pagamento e accettazione cashless e contactless che assicurano tanti vantaggi tutti insieme: praticità per l’utente, riduzione del contatto fisico, diversa fruizione degli spazi in negozio. E proprio per rendere sempre più accessibili queste nuove soluzioni per tutti gli operatori, anche i più piccoli, arrivano sempre nuove soluzioni ‘ad hoc’ in grado di adattarsi a ogni esigenza.
Nuove iniziative e promozioni sono state portate avanti ad esempio da Nexi per aiutare gli esercenti a ripartire in sicurezza, offrendo così loro soluzioni e strumenti che consentano di vendere i propri prodotti e servizi sia dentro che fuori il proprio punto vendita, e cosa più importante, in totale sicurezza per tutti.
Un set di soluzioni quindi che consentono di raccogliere i propri incassi in modo pratico e sicuro, come i per mantenere le distanze o cordless per raggiungere i clienti al tavolo ed evitare assembramenti alla cassa. Ma anche strumenti più evoluti in grado di svolgere una serie di funzioni di cassa e di gestione dell’attività come .
Ma non solo. Il pagamento, nell’era dell’omnicanalità, è infatti sempre più evoluto e guarda al di fuori del punto vendita offrendo soluzioni per agevolare i pagamenti a distanza. Come il serviziodi Nexi , con cui è possibile incassare a distanza anche quando non si ha di fronte il cliente: il pagamento avviene inviando un semplice link tramite email o social. Questa soluzione è molto utile soprattutto per ristoranti e pizzerie che possono così gestire comodamente le transazioni, evitando assembramenti nei locali.
Ma non finisce qui. Nexi, infatti, offre la possibilità di creare un vero e proprio catalogo on line per la vendita tramite social o per la gestione di servizi di appuntamento, grazie alla soluzione ; e di accettare i pagamenti online che si adattano al tipo di business dell’esercente, dal sito e’commerce amatoriale al grande sito che vende tutto solo online, tramite la soluzione ‘XPay’ di Nexi.
Grazie all’offerta ‘Welcome’, Nexi vuole coinvolgere anche gli operatori più piccoli: senza canone Pos mensile, è possibile di accettare tutte le principali tipologie di carte, compreso il PagoBANCOMAT con una commissione unica per le carte europee e può essere usato anche in mobilità.