Elezioni Comunali Reggio Calabria, nascono due comitati cittadini per Minicuci sindaco

Antonino Minicuci

Elezioni Comunali Reggio Calabria, nascono due comitati cittadini per Minicuci sindaco promossi dall’Avv. Polimeno e dall’Avv. Vacalebre

In data odierna si costituiscono a Reggio Calabria due comitati spontanei di cittadini Reggini promossi rispettivamente dall’avv. Francesco Polimeno e dall’avv. Antonio Vacalebre, che si riconoscono nella persona del dott. Antonino Minicuci nella veste di candidato sindaco per la citta di Reggio Calabria. “Ciò è motivato – scrivono in una nota- dalla riconosciuta esperienza, competenza, doti decisionali e manageriali, che il dott. Minicuci ha manifestato nei vari Enti amministrativi ove egli ha brillantemente operato per più di 40 anni, manifestando inoltre non comuni doti umane e comunicative. In modo esemplificativo citiamo alcuni precedenti incarichi che egli ha svolto raggiungendo grandi obiettivi amministrativi. Già direttore segretario generale alla Provincia di Reggio Calabria e direttore generale alla citta Metropolitana di Reggio Calabria, per un totale di cinque anni, con ottimi risultati amministrativi, portando alla città metropolitana un avanzo di cassa sostanziale a fronte di un pregresso disavanzo di circa 50 milioni di euro; si è, inoltre, speso nell’esercizio delle sue funzioni, richiedendo veementemente e secondo le norme vigenti le deleghe proprie della “Citta Metropolitana”, tale appello è, tuttavia, rimasto inascoltato, sia dalla allora Regione Calabria a guida PD, che dall’apicale organo elettivo metropolitano.  Tra gli altri incarichi del dott. Minicuci si annoverano la segreteria e la direzione generale del comune di Massa per 14 anni, la Direzione generale in vari comuni del Bresciano, poi ad Ascoli Piceno, segreteria e direzione generale per tre anni. Genova: segreteria e direzione generale, fra i quali un anno in forma gratuita come direttore generale, voluto dal sindaco Bucci, evidenziando in quella sede il suo amore per la Calabria e per i Calabresi residenti in Liguria, per i quali il direttore Minicuci ha fondato la associazione “Tiberio Evoli” dei Calabresi in Liguria. Inoltre, lo stesso è stato delegato dal sindaco di Genova per la gestione della emergenza logistica della città, dovuta alla emergenza crollo del ponte Morandi, raggiungendo appieno l’obbiettivo prefissato. Funzione di Giudice Tributario presso la Commissione Tributaria Regionale della Liguria. Per tali motivi di riconosciuta competenza e specializzazione, unita ad umanità, sensibilità ed amore per la propria terra, i suddetti promotori auspicano che l’alto dirigente venga candidato ed eletto a Sindaco per il bene della nostra comunità”, conclude la nota.