fbpx

Calciomercato Reggina, il punto della Gazzetta dello Sport: la situazione ruolo per ruolo

reggina esultanza Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Calciomercato Reggina, tra possibili partenze e probabili arrivi: prende forma la rosa amaranto che affronterà il campionato di Serie B

E’ dal lontano 8 marzo che la Reggina non scende in campo ufficialmente, l’attesa però è terminata. Lunedì l’appuntamento è al Centro Sportivo Sant’Agata, quando inizierà la nuova stagione calcistica, coi calciatori che sosterranno le visite mediche e inizieranno la prima parte del ritiro estivo. Dal mese di agosto la squadra guidata dal mister Mimmo Toscano cambierà poi sede, resta ancora da capire se sarà Cascia la nuova sede dove effettuare la preparazione. Mentre i calciatori amaranto cominceranno a lavorare per formare il gruppo che dovrà affrontare il campionato di Serie B, al tempo stesso la società si muoverà per ritoccare la rosa con movimenti sia in entrata che in uscita. L’edizione locale della Gazzetta dello Sport ha fatto il punto della situazione ruolo per ruolo, analizzando tutti i nomi di calciomercato che sono stati accostati alle preferenze del ds Massimo Taibi.

DIFESA – Secondo la Rosea, Guarna non sarà più il portiere titolare. L’obiettivo principale è Carnesecchi, che non andrebbe ad occupare la casella Over 23 (ma ha tante richieste anche in Serie A), mentre l’alternativa è Viviano. “In difesa – si legge – occhi su Bellodi e Felipe, il primo un classe 2000, l’altro in scadenza con la Spal. Ci sono altri elementi in lista, in totale previsti almeno tre innesti, di cui due nati dopo l’1 gennaio 1998”.

CENTROCAMPO – La Reggina attende Crisetig, tutto si dovrebbe sbloccare alla fine del mese, visto che il 19 luglio scadrà l’opzione del rinnovo in mano al Mirandes. Sempre in entrata appaiono molto complicati gli acquisti di Missiroli e Barillà. Servirà poi trovare una soluzione per De Francesco, Nielsen e Paolucci, mentre è ancora un rebus il futuro di capitan De Rose, su cui i dirigenti di Palermo e Avellino sono pronti a fiondarsi per intavolare una trattativa.

ATTACCO – Oltre all’interesse per Charpentier (bisognerà aspettare che il Genoa terminì la stagione) si sono fatti i nomi di Pettinari e Forte, due capocannonieri per il campionato cadetto, rispettivamente in forze al Trapani e alla Juve Stabia con 17 e 16 gol. La pista estera, invece, porta al nordirlandese Lafferty, svincolatosi dal Sunderland. Difficile infine la trattativa per Raul Asencio, appetito da molti club anche di categoria superiore. In uscita Modena e Palermo hanno messo gli occhi su Corazza, mentre Doumbia ha attirato i riflettori dell’Avellino.

Calciomercato Reggina, la trattativa con Lafferty è ben avviata: la situazione

Calciomercato Reggina, non solo Menez per rinforzare l’attacco: Pettinari nel mirino amaranto