fbpx

Calabria, tragedia all’Unical: 20enne si toglie la vita lanciandosi nel vuoto

L’episodio si è verificato poco dopo le cinque della mattina di oggi: l’Ateneo di Cosenza in lutto, la notizia del suicidio del 20enne ha colpito la Calabria

Dramma avvenuto all’alba di oggi all’Unical di Cosenza. Intorno alle ore 5.00 di questo sabato 11 luglio un giovane di 20 anni si è suicidato lanciandosi dal ponte Bucci, all’altezza del Cubo 3 della struttura universitaria. Una tragedia che ha scosso la Calabria e tutto l’Ateneo, in quanto il ragazzo era persino figlio di un ricercatore dell’ateneo di Arcavacata. Il corpo esanime è stato rinvenuto dagli agenti della vigilanza privata del campus. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Rende, agli ordini del comandante Sebastiano Maieli. I militari hanno visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza che hanno ripreso il gesto estremo. Sono in corso le indagini per capire le cause che hanno spinto un ragazzo così giovane a togliersi la vita.