fbpx

Bari-Ternana, ancora polemiche. Vice Presidente Tagliavento: “Da ex arbitro sono allibito”

Tagliavento Photo by Getty Images/Dino Panato

Ancora polemiche dopo Bari-Ternana: questa volta ad alzare la voce è il Vice Presidente dei rossoverdi ed ex arbitro Paolo Tagliavento

Ancora polemiche dopo Bari-Ternana, uno dei quarti di finale dei playoff di Serie C giocati ieri sera che ha visto i pugliesi staccare il pass per il turno successivo dopo l’1-1 al termine dei 90 minuti. Oltre alle parole dell’allenatore rossoverde Gallo sono arrivate anche quelle del Vice Presidente Paolo Tagliavento, ex arbitro. Nel mirino finisce soprattutto l’espulsione comminata a Palumbo a metà ripresa. Tra l’altro il direttore di gara della sfida, Matteo Marchetti, era lo stesso di Reggina-Bari dello scorso gennaio, quando fu convalidato il gol ai pugliesi nel finale e a cui seguirono tante polemiche.

Queste le parole di Tagliavento al sito ufficiale del club.

“Ho visto uscire nostri giocatori gravemente infortunati, abbiamo subito una espulsione incomprensibile mentre i nostri avversari hanno terminato la gara in 11. Oggi per me, che per tanti anni ho avuto la fortuna di arbitrare ad alti livelli, è veramente difficile giudicare la partita, sono allibito. Per anni ho faticato a comprendere le reazioni dei dirigenti, oggi, che sono dall’altra parte della barricata, dopo una direzione di gara così, mi rendo conto di quanto sia complicato non reagire ad ingiustizie così palesi. Veder vanificati gli sforzi di una società, di una squadra e di un ambiente intero, per una gara gestita così, mi provoca rabbia”.