fbpx

Villa San Giovanni: il Comune ha avviato le procedure per l’assunzione di 4 nuove risorse

richichi

Villa San Giovanni: il Comune ha avviato le procedure per l’assunzione di 4 nuove risorse per varie figure per attuare il Piano triennale del fabbisogno del personale

Il Comune ha avviato le procedure per l’assunzione di 4 nuove risorse per varie figure per attuare il Piano triennale del fabbisogno del personale. In particolare sono stati pubblicati gli avvisi di mobilità volontaria e di manifestazione d’interesse da parte degli idonei utilmente collocati in vigenti graduatorie di concorsi pubblici per la copertura di un posto di istruttore di vigilanza, di un posto di istruttore contabile e di due posti di istruttore amministrativo. L’Amministratore in carica è stata da sempre sensibile alla dotazione organica del personale e fin dall’insediamento, grazie all’allora Assessore Maria Grazia Richichi, delegata alle Risorse Umane ed oggi Sindaco facente funzioni ed al Settore Affari Generali, guidato dalla Dott.ssa Maria Grazia Papasidero, ha proceduto alla ricostituzione del personale cessato, attuando in pieno il necessario turn over, ha attuato la creazione dell’Avvocatura Civica, con l’assunzione di un Avvocato, ha stabilizzato tutti gli LSU-LPU in carico al Comune. Con queste ulteriori 4 figure che andranno a potenziare il Settore Polizia, il Settore Economico-Finanziario ed il Settore Affari generali si prosegue nel percorso virtuoso intrapreso per dotare tutti gli uffici delle risorse umane necessarie a svolgere al meglio i compiti istituzionali ed erogare in maniera efficace ed efficiente i servizi alla cittadinanza. Dopo aver potenziato il Settore Tecnico-Urbanistico, che era chiaramente in sofferenza anche a seguito delle note vicende giudiziarie, con l’assunzione, nel corso della consiliatura, di ben 5 dipendenti, 2 Ingegneri e 3 Geometri, si sta procedendo al potenziamento degli altri Settori. Con queste nuove procedure assunzionali l’Amministrazione sarà riuscita in tre anni ad assumere e/o stabilizzare ben 42 unità, completando un virtuoso percorso di potenziamento ed efficientamento della dotazione organica che sarà in grado di affrontare la gestione dell’Ente per i prossimi anni con una struttura adeguata e funzionale. Mai come in queste occasioni si apprezza la giusta sinergia fra l’apparato politico-amministrativo che ha dato l’input ed i Settori che hanno espletato correttamente e brillantemente le procedure assunzionali.