fbpx

Villa San Giovanni: assegnate le nuove deleghe ad assessori e consiglieri

Villa San Giovanni: in data odierna si è provveduto alla assegnazione delle deleghe agli assessori ed ai consiglieri

In data odierna si è provveduto alla assegnazione delle deleghe agli assessori ed ai consiglieri. Si è deciso di accorpare e razionalizzare le deleghe facendole il più possibile coincidere con le competenze dei settori amministrativi del Comune, così da creare una corrispondenza biunivoca fra politica che deve dare gli indirizzi e controllare gli uffici e settori che devono portare ad esecuzione gli atti gestionali. Si è voluto privilegiare le competenze e la professionalità degli assessori e dei consiglieri. In particolare i neosubentrati hanno avuto assegnate deleghe in linea con il loro impegno politico e sociale ovvero con l’esperienza professionale maturata. Così razionalizzata ed organizzata si ritiene che la funzione politico-amministrativa potrà essere più incisiva ed efficace. Al momento non si è voluto stravolgere l’equilibrio interno raggiunto che ha dato buoni risultati in questo momento di grave crisi dovuta all’emergenza sanitaria. Le scelte sono state condivise con tutta la maggioranza, gli assessori ed il Presidente del Consiglio ed ognuno dei consiglieri e degli assessori ha potuto scegliere le deleghe che meglio ritiene di portare avanti nell’interesse della Città. Di seguito il prospetto delle deleghe assegnate:

All’Assessore Pietro Caminiti affari generali, servizi esterni, ambiente;

All’Assessore Giovanni Paolo Imbesi urbanistica e lavori pubblici;

All’assessore Francesca Porpiglia continuità territoriale e mobilità sullo stretto, politiche giovanili, fondi comunitari e progetti speciali, rapporti con l’università;

All’Assessore Massimo Morgante polizia locale – viabilita’ – trasporti;

Al consigliere comunale Fabio Facciolo  attività produttive – turismo;

Alla consigliera comunale Aurora Zito  cultura – pari opportunità;

Alla consigliera Adelaide Barbalace : pubblica istruzione ed edilizia scolastica;

Alla consigliera comunale Mariagiovanna Santoro legalità- spettacoli- bibloteca comunale;

Al consigliere Giuseppe Bellantone  autorità portuale – demanio.

Le deleghe non assegnate restano in capo al Sindaco f.f.