fbpx

Arriva il Solstizio d’Estate 2020: ecco le FRASI per celebrare il primo giorno della stagione estiva [GALLERY]

/

Al via la stagione estiva 2020: domani è il Solstizio d’Estate. Le frasi per celebrare il primo giorno della stagione estiva

Il Solstizio d’Estate, in cui il Sole culmina allo Zenith, trovandosi così nel punto più alto della volta celeste, è sicuramente uno dei periodi più amati e ricchi di leggende, miti e tradizioni.

Solstizio d’Estate 2020, ecco di seguito alcune frasi da poter inviare su Facebook e whatsApp :

  • L’estate è quel momento in cui fa troppo caldo per fare quelle cose per cui faceva troppo freddo d’inverno (Mark Twain)
  • In certe notti d’estate, perdersi con lo sguardo fra le stelle è uno dei modi più saggi di impiegare il proprio tempo (Anton Vanligt)
  • L’estate non si caratterizza meno per le sue mosche e zanzare che per le sue rose e le sue notti stellate (Marcel Proust)
  • I nostri proverbi dovrebbero essere rifatti. Sono stati scritti d’inverno e adesso è estate (Oscar Wilde)
  • L’inverno non era altro che una stagione di freddo e neve; la primavera, di allergie; e l’estate… è la peggiore, è la stagione della prova costume (Teresa Lo)
  • L’estate è passione, ricordi, brezza lieve, sole che schiocca sulla pelle e nel viso. E’ il sorriso delle stagioni, e passa, passa più veloce di ogni altra, porta con se’ un volume carico di nostalgia che tinge di rosso l’autunno (Stephen Littleword)
  • Le estati volano sempre… gli inverni camminano! (Charlie Brown)
  • Non c’è che una stagione: l’estate. Tanto bella che le altre le girano attorno. L’autunno la ricorda, l’inverno la invoca, la primavera la invidia e tenta puerilmente di guastarla (Ennio Flaiano)
  • Fai che per te io sia l’estate anche quando saranno fuggiti i giorni estivi (Emily Dickinson)
  • Se una notte di giugno potesse parlare, probabilmente si vanterebbe di aver inventato il romanticismo (Bern Williams)
  • Uno dei benefici dell’estate era che ogni giorno avevamo più luce per leggere (Jeanette Walls)
  • Chi vuol sapere cosa sia l’inferno, faccia il cuoco d’estate e il carrettier d’inverno.
  • Il fresco dell’estate, fa dolere il capo nell’inverno.
  • Il prudente compra d’estate il suo cappotto per l’inverno.
  • Molta neve d’inverno promette un’estate secca e calda.
  • Nel bel mezzo dell’estate, state lontani dalle donne e dai cani arrabbiati.
  • L’estate per lavorare e l’inverno per dormire.
  • L’estate produce e l’inverno consuma.
  • La formica che lavora d’estate mangia d’inverno.
  • D’inverno il pazzo aspetta le rose e d’estate il savio le coglie.
  • D’inverno a letto o al fuoco, d’estate a spasso e al gioco.
  • A quattro cose non prestar fede: sole d’inverno, nuvole d’estate, amor di donna e discrezione di frate.
  • Calda e umida l’estate, fredda e asciutta l’invernata.
  • Cattivo inverno fa cattiva estate.