fbpx

Serie C, ufficiali le prime rinunce ai playoff. Caffo: “decisione sofferta per la Vibonese, troppe incognite”

caffo vibonese

Serie C, sei squadre rinunciano ai playoff. Tra queste anche la Vibonese del presidente Pippo Caffo, che ringrazia comunque squadra e tifoseria

“La Lega Pro comunica di aver ricevuto la rinuncia a partecipare ai play off, entro il termine di oggi alle ore 19 previsto dal CU 209 FIGC, dai seguenti club: Arezzo, Modena, Piacenza, Pontedera, e dalle due undicesime classificate, Vibonese e Pro Patria, che sarebbero potute subentrare in luogo della vincente di Coppa Italia”. E’ quanto si legge in un comunicato della Lega Pro. Dunque neanche la Vibonese inizierà la promozione per l’eventuale playoff, ecco le parole del presidente Pippo Caffo, tramite una nota ufficiale: “è una decisione soffertama con così troppe incognite preferiamo guardare alla tenuta economica del club e cominciare ad organizzare la prossima stagione piuttosto che rischiare di rincorrere normative dichiarate ‘inapplicabili’ anche per l’associazione dei medici dello sport è piuttosto onerose, senza tra l’altro – ha ribadito – avere la certezza di disputare gli spareggi. E’ bene ricordare – ha aggiunto – che la nostra partecipazione i playoff, non è affatto scontata in quanto legata al risultato della finale di Coppa Italia Juventus U23 – Ternana prevista per il prossimo 27/06/2020. Un punto interrogativo troppo grande che ad oggi non permetterebbe l’organizzazione delle gare in puntuale obbligatoria esecuzione degli adempimenti previsti dal regolamento sanitario, strutturale ed organizzativo delle stesse. Ovviamente c’è rammarico per lo staff, i ragazzi ed i tifosi ai quali va il nostro sentito ringraziamento”.