fbpx

Serie C, la Pergolettese contro le promozioni di Monza, Vicenza e Reggina: “Senza un regolare svolgimento, il campionato va sospeso”

FIGC Phptp By Getty Images/Claudio Villa

Il direttore generale della Pergolettese (girone A) ha attaccato la FIGC e i suoi dirigenti per le decisioni ufficializzate ieri

Ieri è arrivata l’ufficialità della promozione in Serie B delle tre capolista in Serie C: oltre alla Reggina, anche Monza e Vicenza salgono in cadetteria. Ma non solo. E’ stata anche decisa la disputa dei playout e la retrocessione delle ultime di ogni girone. Come immaginabile, però, c’è qualche scontento. Come ad esempio la Pergolettese (16ª nel girone A) che, per bocca del suo direttore generale Cesare Fogliazza, ha attaccato la FIGC e i suoi dirigenti.

Le tre promozioni? Per me non ci sono problemi – dice a TMW Radio durante la trasmissione ‘Stadio Aperto’ – ma io ho un mio pensiero: o un campionato ha un suo regolare svolgimento, o deve essere sospeso. In tutti i suoi effetti. La pandemia è globale, non è una cosa solo della Lombardia. Siamo di fronte ad un evento che in 40 anni di calcio non pensavo di vedere. Giustamente si dice che siamo professionisti, ma visto che dobbiamo far pagare il protocollo, e se non lo facciamo veniamo radiati, ma gli unici che andrebbero radiati sono i dirigenti federali. Se lo sono fatto su misura il protocollo, a noi lo fanno pagare caro e salato. Quanto costerà? Non ci voglio pensare! Avrei preferito darli in beneficenza, i soldi, piuttosto che spenderli in questo modo. Per fare una partita di andata e ritorno, ragazzi… Ma in che mondo viviamo? I playoff facoltativi non li avevo mai sentito prima d’ora. Non dimentichiamo che sono state sospese le Olimpiadi, così come sono state spostate le grandi manifestazioni. Se si voleva concludere il campionato, doveva farlo anche la Serie C”.

Questa protesta si aggiunge a quella del Picerno. Il club lucano, costretto ai playoff nonostante i 14 punti di vantaggio sul Rende penultimo, ha diramato una nota ufficiale. “L’Amministratore Unico Enzo Mitro – si legge – in rappresentanza della società AZ Picerno S.r.l., ha affidato incarico all’avv. Flavia Tortorella, coadiuvata dal responsabile degli affari legali del Club avv. Luis Vizzino, affinché venga tutelata a seguito delle determinazioni assunte nella giornata di ieri dal Consiglio Federale FIGC, ritenendole illegittime e non corrispondenti al rispetto del principio del merito sportivo, così come auspicato dai massimi organi sportivi internazionali”.

Reggina, le 10 tappe di una stagione indimenticabile: dai grandi propositi estivi al sogno che diventa realtà [FOTORACCONTO]

Reginaldo a StrettoWeb: “Serie B gioia immensa ma ieri non me la sono sentita di uscire. Spero di restare alla Reggina”. E su Menez… [INTERVISTA]

Reggina in B, Gianluca Savoldi a StrettoWeb: “adesso la Serie A? Un passo alla volta”, poi su Menez risponde così