fbpx

Reggio Calabria, il primo matrimonio dopo il lockdown. Falcomatà: “Palazzo San Giorgio riapre all’affetto di amici e famiglia”

matrimonio coronavirus reggio calabria

Reggio Calabria, il lockdown del Coronavirus è stato superato: il sindaco Falcomatà è tornato a celebrare i matrimoni presso Palazzo San Giorgio

“Palazzo San Giorgio, la casa dei reggini, si riapre all’affetto degli amici e della famiglia che accompagnano il rito civile del matrimonio”. Lo ha annunciato tramite un post su Facebook il sindaco Giuseppe Falcomatà. Dopo tre mesi di lockdown a causa del Coronavirus, anche presso il Comune di Reggio Calabria si può finalmente tornare a celebrare il sacro rito del matrimonio“Ci stiamo, finalmente, riappropriando anche della bellezza di momenti come questoesulta il primo cittadino reggino. Certo, non ci possono essere ancora tutti, dobbiamo avere le mascherine, usare guanti e gel igienizzante ma supereremo anche questa fase. Poco fa, dopo la frase di rito, con un pizzico di emozione, ho detto ad Angelo e Francesca: “adesso che siete ufficialmente congiunti, mantenendo le distanze dagli altri, nel rispetto delle linee guida, lo sposo può abbassare la mascherina e baciare la sposa””, ha concluso Falcomatà.