fbpx

Reggio Calabria, quante emozioni fuori dal Liceo Scientifico Da Vinci: la gioia degli studenti per l’esame di maturità [FOTO E VIDEO INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, le testimonianza degli studenti del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci al termine dell’esame di maturità

L’emozione si percepisce dagli occhi degli studenti all’uscita da scuola. E’ il giorno più atteso, quello al tempo stesso più importante nella vita di un adolescente. Iniziano oggi gli esami di maturità. Sono 534 i presidenti di commissione nominati in Calabria per il regolare svolgimento. Si tratta di componenti esterni che seguiranno le prove orali con gli altri componenti che sono, invece, interni alla scuola. Niente prova scritta dunque per migliaia gli studenti calabresi interessati da questa prova che può definirsi “speciale” perché condizionata dai provvedimenti di sicurezza contro l’emergenza Coronavirus. Ogni studente può sostenere l’esame alla presenza di un testimone, con un massimo di cinque studenti sotto esame ogni giorno per un colloquio di un’ora.

La redazione di StrettoWeb si è recata questa mattina al Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Reggio Calabria, per parlare con gli studenti e capire quali emozioni si provano dopo aver svolto l’esame di maturità. Non c’è il solito grande caos davanti all’istituto, dove gli alunni arrivano in piccoli gruppetti, essendoci l’obbligo di recarsi a scuola solo quindici minuti prima della prova per non creare assembramenti. Tutti indossano le mascherine di protezione, messe a disposizione anche dallo stesso istituto scolastico. Le sensazioni però sono sempre le stesse: ansia per chi deve ancora cimentarsi nella prova, grande gioia e abbracci coi parenti per chi invece può definirsi finalmente “maturo”!

Di seguito il link del VIDEO della festa gli alunni fuori dal Liceo, in alto la FOTOGALLERY.

Reggio Calabria, finalmente “maturi”: la festa degli studenti del Liceo Scientifico Da Vinci [VIDEO]

Esami di maturità in Calabria: l’augurio della Presidente Jole Santelli

“Un grande in bocca al lupo alle ragazze e ai ragazzi calabresi che affrontano questa insolita maturità. Una prova è sempre una prova e questa vi accompagnerà verso un nuovo inizio. Siate custodi del vostro domani, nella consapevolezza che il futuro si costruisce da sé. Il mio augurio è che questa prova finale possa essere l’inizio d’un meritato successo che spero vi accompagnerà sempre”. Lo afferma Jole Santelli, presidente della Regione Calabria, in un messaggio agli studenti da oggi impegnati negli esami di maturità.

“Un abbraccio e un incoraggiamento a tutti i maturandi che anche in Calabria oggi sono tornati a scuola per la prova d’esame”. Così Sandra Savaglio, assessore all’istruzione della Regione Calabria. “Un grazie alle famiglie che li hanno accompagnati in questo difficile periodo di formazione scolastica a distanza – ha proseguito Savaglio – e, in fine ma non per ultimo, un riconoscimento personale ai docenti, ai dirigenti e a tutto il personale scolastico che oggi riapre le scuole. Buon lavoro a voi e buona vita alle ragazze e ai ragazzi calabresi. Senza di voi tutto il nostro Paese non avrebbe senso alcuno, come una casa senza fondamenta”, ha concluso l’assessore.