fbpx

Reggio Calabria, operazione Waterfront: annullati gli arresti domiciliari per l’ingegnere Angela Nicoletta

Reggio Calabria, annullato l’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa nei confronti dell’Ing. Angela Nicoletta nell’ambito del cosiddetto procedimento “Waterfront”

All’esito della Camera di Consiglio del 18 giugno scorso, il Tribunale del Riesame di Reggio di Calabria ha annullato l’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa nei confronti dell’Ing. Angela Nicoletta nell’ambito del cosiddetto procedimento “Waterfront”.
Accogliendo le richieste del collegio difensivo, composto dagli Avv.ti Nico D’Ascola, Ettore Squillaci e Maria Antonietta Puntillo, il Tribunale, tra le altre cose, ha escluso la circostanza aggravante della finalità di agevolazione mafiosa e disposto l’immediata liberazione dell’Ing. Nicoletta.