fbpx

Corazza: “Reggina, vorrei proseguire la mia avventura con te. E su Menez…”

reggina ternana corazza Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggina, intervista al bomber Simone Corazza: la promozione in Serie B e il futuro in maglia amaranto con un possibile nuovo compagno, che si chiama Menez

Il capocannoniere della Reggina con 14 gol in campionato, vero trascinatore nella cavalcata che ha portato alla Serie B. Bomber Simone Corazza può ritenersi soddisfatto della sua prima stagione in riva allo Stretto, ma allo stesso tempo anche i tifosi possono esserlo di lui. L’attaccante ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport dove ha raccontato di questa fantastica annata sportiva, partendo da un confronto con il campionato di Serie C vinto a Novara“Sono due trionfi simili. A Reggio forse è stato più complicato per via di un girone molto difficile. E poi nessuno ci dava per favoriti. Il calore della gente ha reso speciale questa impresa”.

Il momento più difficile. “Abbiamo fatto sempre un campionato da vertice, ma se vogliamo circoscrivere il momento più delicato posso dire quello dopo la sosta di Natale, coinciso con la sconfitta con la Cavese”.

Vittoria meritata. “Volevamo festeggiare al Granillo davanti ai nostri meravigliosi tifosi, che sono stati davvero trainanti per tutti i successi. Allo stop del torneo avevamo 9 punti di vantaggio e 8 giornate da disputare, quindi un risultato legittimo”.

Cosa rappresenta la Reggina. “La Reggina mi ha dato la possibilità di ripartire dopo due stagioni sfortunate con altrettanti gravi infortuni al ginocchio. Ringrazio Toscano, Taibi e il presidente Gallo. Sono felice della scelta, dell’ambiente e dell’accoglienza fantastica. Giocare al Granillo è qualcosa di unico”.

Il futuro e la Serie B“A Reggio stiamo bene io e la mia famiglia, vorrei proseguire quest’avventura. C’è grande voglia di fare bene anche in Serie B. Offro la mia disponibilità in una città in cui si respira calcio vero. La squadra è già attrezzata per fare un buon torneo, poi spetterà alla dirigenza il compito delle scelte. Menez? E’ un calciatore di spessore e d’esperienza, può indubbiamente dare il suo contributo”.