Reggina, Barillà sul futuro: “Reggio è casa mia, ma per ora penso solo al Parma”

barillà zanetti reggina inter Gettyimages / New Press

La Serie A riprende, Antonino Barillà è pronto a tornare in campo: il centrocampista del Parma ha parlato del suo futuro e speso bella parole per Reggio e la Reggina

“A noi giocatori il campo è mancato tanto, ora che l’abbiamo ritrovato siamo più sollevati”. Con queste parole Antonino Barillà ha spiegato la sensazione di riprendere gli allenamenti e prepararsi ad affrontare nuovamente il campionato. Ai microfoni di Parma Tv il centrocampista ha ammesso di aver vissuto giorni complicati: “personalmente ho vissuto male, soprattutto le prime due settimane di lockdown, quando ero solo qui a Parma. Dopo ho potuto raggiungere la famiglia in Calabria e stare insieme a loro. Ora sarà tutto diverso, dovremo giocare alla sera tardi ma non sarà un problema, ci siamo adattati anche a giocare a mezzanotte”.

Barillà ha parlato anche del suo eventuale passaggio alla Reggina: “Reggio è casa mia, ma ci restano 12 gare da disputare e voglio pensare solo a quelle e poi ho ancora due anni di contratto col Parma. Ho accettato senza esitare di scendere in C per indossare il gialloblù, poi mi sono trovato benissimo col gruppo che ha affrontato la B”.