fbpx

Ponte sullo Stretto, il capogruppo Pd: “è necessario per portare l’Alta Velocità in Sicilia, ma dobbiamo fare un nuovo progetto ecologico”

Ponte sullo Stretto, le parole di Davide Gariglio, capogruppo Pd in Commissione Trasporti di Montecitorio

L’Alta Velocità ferroviaria deve collegare tutta Italia ai corridoi europei ed in questo contesto un Ponte sullo Stretto va oggi preso in considerazione“: è quanto dichiara Davide Gariglio, capogruppo Pd in Commissione Trasporti di Montecitorio. “Il Dl Rilancio stanzia già 40 milioni di euro, all’articolo 208, per la progettazione di fattibilità tecnico – economica di alcune direttrici del Sud per l’alta velocità ferroviaria, con particolare riferimento al tratto Salerno – Reggio Calabria. E’ quindi necessario definire la soluzione economicamente sostenibile e realizzabile in un tempo ragionevole per portare i servizi ferroviari ad alta velocità da Torino non solo a Reggio Calabria ma fino a Palermo. Per non lasciare isolata la Sicilia occorre oggi iniziare a ragionare seriamente sulla opportunità di realizzare un Ponte sullo Stretto, lasciando da parte le ipotesi faraoniche dei primi anni 2000 e concentrandosi su un nuovo modello di infrastruttura sicura e tecnologica a basso impatto ambientale che, anche grazie alle moderne tecniche ingegneristiche, avrebbe costi ridotti e garantirebbe la Tav in tutta Italia“, conclude Gariglio.