fbpx

Allerta Meteo, avviso della Protezione Civile: in arrivo temporali e forti venti al Centro-Sud

Allerta Meteo, pesante avviso della Protezione Civile: temporali e forti venti in arrivo anche al Centro-Sud, allarme arancione in 5 regioni

Allerta Meteo – Una perturbazione atlantica – alimentata da flussi in quota più freddi provenienti dalla Groenlandia – determinerà nelle prossime ore una fase perturbata su gran parte delle regioni, con precipitazioni più frequenti sulle aree tirreniche e sul Nord-Est, oltre ad un rinforzo della ventilazione dai quadranti meridionali. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende il precedente e che prevede dalla serata di oggi, giovedì 4 giugno, venti forti con raffiche di burrasca dai quadranti meridionali su Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria. Possibili mareggiate sulle aree esposte.

Prevede, inoltre, precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Umbria, Lazio, Campania e sui settori occidentali di Abruzzo e Molise, in estensione dalla mattina di domani, venerdì 5 giugno, a Basilicata, Puglia e Calabria. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti, è stata valutata per la giornata di domani, allerta arancione su settori di Lombardia, Lazio, Molise, Toscana e Campania. Valutata, inoltre, allerta gialla su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Basilicata, Calabria, Marche e Puglia, su settori di Liguria, Emilia-Romagna, Sardegna, Sicilia e sui bacini restanti di Lombardia, Lazio, Toscana, Molise e Campania.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale del 04 giugno 2020

Precipitazioni:

– da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su settori settentrionali di Piemonte e Lombardia, su Trentino, Veneto centro-settentrionale, Friuli Venezia Giulia, Liguria di Levante, Appennino emiliano-romagnolo e sulla Toscana, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati;

– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su restanti settori del Nord, Marche occidentali, Umbria, Lazio centro-settentrionale, Sardegna settentrionale ed occidentale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati, specie su Umbria occidentale e Lazio settentrionale;

– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, su restanti settori di Sardegna, Lazio e Marche, e su Abruzzo, Molise centro-occidentale e Campania settentrionale, con quantitativi cumulati deboli.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: in sensibile diminuzione nei valori massimi sulle regioni settentrionali e sulla Toscana; in locale sensibile aumento nei valori massimi al Sud e sulla Sardegna.

Venti: forti dai quadranti meridionali su tutte le regioni con rinforzi fino a burrasca su Liguria, settori costieri dell’alto Adriatico, settori appenninici centro-settentrionali, Toscana, Umbria, alto Lazio, Puglia meridionale, Calabria ionica, Sicilia occidentale e settentrionale e Sardegna.

Mari: tendenti a molto mossi tutti i bacini occidentali, lo Stretto di Sicilia, il Mare Adriatico al largo, il Canale di Otranto e lo Ionio settentrionale; in serata localmente agitato il Tirreno centrale.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale del 05 giugno 2020

Precipitazioni:

– da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Alto Adige, Trentino, Veneto centro-settentrionale, Friuli Venezia Giulia, Umbria meridionale, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia e Calabria centro-settentrionale, con quantitativi cumulati moderati, fino ad elevati su zone interne del Lazio meridionale, settori occidentali di Abruzzo e Molise e sulla Campania;

– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Territorio, con quantitativi cumulati deboli, fino a moderati su Lombardia orientale, pianura veneta, Liguria di Levante, Appennino emiliano, Toscana, Marche, restanti settori di Umbria e Calabria, e su Sardegna e Sicilia centro-settentrionale.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: valori massimi in sensibile diminuzione al Sud e Sardegna, in sensibile aumento al Nord.

Venti: forti dai quadranti meridionali su tutte le regioni centro-meridionali con raffiche di burrasca, specie su settori appenninici in genere e regioni meridionali peninsulari; tendenti dal pomeriggio a ruotare da Nord-Ovest ad iniziare dalla Sardegna.

Mari: molto mossi tutti i bacini, localmente agitati il Mar di Sardegna, Tirreno settentrionale e i bacini prospicenti le Bocche di Bonifacio.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale del 06 giugno 2020

Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su regioni settentrionli, Toscana centro-settentrionale, Campania meridionale, Basilicata tirrenica e Calabria centro-settentrionale, con quantitativi cumulati deboli, moderati su settori aplini, alta Toscana ed Appennino emiliano.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: valori massimi in sensibile aumento su Lazio, Abruzzo ed al Sud peninsulare.

Venti: localmente forti nord-occidentali con raffiche di burrasca su Sardegna, Sicilia e Calabria.

Mari: molto mossi tutti i bacini, con moto ondoso in attenuazione.