fbpx

Messina, La Fauci e Pagano: “regolamentare la chiusura domenicale delle attività commerciali nel rispetto dei lavoratori”

Giandomenico La Fauci e Francesco Pagano, nella qualità di Consiglieri Comunale del gruppo “Ora Messina” chiedono la regolamentazione la chiusura nel rispetto dei lavoratori”

Di seguito il testo integrale dell’interrogazione del gruppo “Ora Messina” all’amministrazione comunale sulla chiusura domenicale attività commerciali:

I sottoscritto Giandomenico La Fauci e Francesco Pagano, nella qualità di Consiglieri Comunale del gruppo “Ora Messina”, con la presente, nell’espletamento delle proprie funzioni consiliari

Sottopongono al sindaco, all’assessore competente e al consiglio intero la seguente mozione

Premesso che

– in data 16 maggio 2020, la Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome ha approvato le “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative” successivamente modificato  in data 25 maggio 2020;

– in ragione del summenzionato protocollo, e seguendo le disposizioni statali in materia di esercizio delle attività economiche, il Presidente della Regione Sicilia, ha emanato l’ordinanza contingibile e urgente, n° 22 del 02.06.2020 il cui art. 12 ha previsto la chiusura domenicale per tutti gli esercizi commerciali, ad eccezione di alcune categorie ivi contemplate.

– il Comune di Messina, nella persona del Vice Sindaco ha, con ordinanza sindacale n°  6299 del 29.05.2020,in deroga della succitata ordinanza Presidente della Regione Sicilia n° 22 del 02.06.2020,disposto l’apertura temporanea  nei giorni domenicali e festivi degli esercizi commerciali, con eccezione di supermercati ed outlet , per il periodo compreso tra il 31.05.2020 al 07.06.2020 ;

– successivamente, il dipartimento regionale della protezione civile in Sicilia, d’ora innanzi  DRPC, con circolare n° 20 del 05.06.2020 ha precisato che l’ordine di chiusura stabilito dall’art. 12 dell’Ordinanza n° 22 del 02.06.2020 è facoltativo, autorizzando le imprese commerciali interessate all’apertura al pubblico nelle giornate domenicali e festive ;

ritenuto che

– la condizione sospensiva resa dalla circolare n° 20 del DRPC  si pone in contrasto con i molteplici interessi  degli operatori commerciali, dei dipendenti in servizio presso le imprese nonché nei confronti di tutti i soggetti consumatori;

– appare quanto mai necessario regolamentare la definitiva chiusura domenicale delle attività commerciali nel territorio comunale così da garantire il giusto ristoro anche nei confronti dei dipendenti delle attività stesse che godrebbero del riposo settimanale con le proprie famiglie, stante l’avvicinarsi della stagione calda;

– è facoltà di questa amministrazione regolamentare la chiusura domenicale e dei festivi di tutte le attività commerciali, così come previsto dall’art. 50, comma 5 del TUEL;

Tutto ciò premesso e ritenuto, si formula regolare mozione affinchè Codesta Amministrazione Comunale ponga in essere gli opportuni interventi legislativi finalizzati alla regolamentazione della chiusura degli esercizi commerciali nel periodo esclusivamente domenicale.