fbpx

Messina: dopo il compleanno del padre imminente il rientro del sindaco in città

Cateno de luca con padre

Festeggiato il compleanno del padre adesso al sindaco De Luca non resta che tornare ad amministrare Messina

Oggi, 10 marzo, è il giorno in cui il padre del sindaco di Messina Cateno De Luca compie ottant’anni. La data rappresenta una pietra angolare nei progetti a breve termine del sindaco poiché era proprio al fine di garantire la sua presenza in questa occasione, più volte mancata, che ha deciso di ritirarsi dal territorio messinese, demandandone l’amministrazione ai suoi vice, ritornando nella natia Fiumedinisi. Ora è imminente il rientro del sindaco in città, tanto che ha già comunicato che il prossimo 14 giugno rientrerà a Messina e avvierà una di quelle dirette Facebook a cui ci eravamo quasi assuefatti durante il lockdown per fare il punto della situazione. Annuncio che ha già creato suspense e stimolato la curiosità di molti in tipico stile deluchiano.

Buon compleanno Papà! Oggi sono ottant’anni! Io ho cercato di regalarti un mese della mia vita standoti accanto per sorreggerti come tu hai fatto con me durante i momenti più delicati e bui della mia vita”. Scrive il sindaco su Facebook.
Sei sempre stato un uomo tutto di un pezzo segnato dalle fatiche lavorative iniziate a tredici anni quando ormai senza più famiglia vivevi raccogliendo pomodori nel siracusano e patate nel catanese. Più volte in queste settimane mi hai raccontato come si viveva nel 1959 nelle baracche da campo quando hai vissuto l’esperienza di emigrato lavorando in Lombardia e Liguria come manovale. Oggi, fiaccato dalla malattia che dalla domenica di Pasqua ti ha relegato su una sedia a rotelle, continui a lottare perché speri ancora di poter imbracciare la tua inseparabile zappa”.

Foto: io e mio padre nel 1973 in occasione del mio primo compleanno!